Ferriera, 120 anni dalla prima colata. Serracchiani: «Impegno massimo per coesistenza ambiente e lavoro»

Il presidente del circolo aziendale: «Lo stabilimento ha dato inizio alla trasformazione sociale ed economica di Trieste e ancora oggi contribuisce all'occupazione e all'economia»

Roberto Decarli, Debora Serracchiani e Maurizio Metton (presidente Circolo Ferriera)

La presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani ha incontrato oggi nel Palazzo della Regione il presidente del Circolo aziendale Ferriera di Servola Maurizio Metton, che era accompagnato da Roberto Decarli, già consigliere comunale e storico esponente dell'associazione. Durante il colloquio, che si è tenuto nel ricordo dei 120 anni dalla prima colata di ghisa alla Ferriera di Servola, Metton ha spiegato che l'avvio di quella attività industriale assieme ai cantieri e al porto «ha dato inizio alla trasformazione sociale ed economica della comunità triestina e ancora oggi contribuisce all'occupazione e all'economia della nostra città».

«Il nostro è un circolo storico - ha aggiunto Metton - ed è molto attivo non solo nell'attività sociale e ricreativa ma anche attento a quanto accade nel rione, nello stabilimento e tra i lavoratori, con cui manteniamo uno stretto rapporto. Portiamo l'auspicio che le condizioni di lavoro e di relazioni delle maestranze possano migliorare». Il presidente del Circolo ha quindi inteso manifestare a Serracchiani «sincero riconoscimento per come ha gestito in questi anni la complessità dei problemi della Ferriera».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La presidente della Regione ha assicurato che il suo impegno «è stato completo ed ha avuto come obiettivo la coesistenza della produzione con la salvaguardia dell'ambiente e la tutela della salute. Sapevo e so che questa meta non si raggiunge facilmente, ma bisogna lavorare con tutti gli strumenti dell'intelligenza, della scienza e della buona volontà. La Regione in questa complessa vicenda segue rigorosamente ogni prescrizione di legge e per me aver cura dei lavoratori - ha precisato - significa stare con la parte più debole». Serracchiani ha infine informato Metton e Decarli che in tempi brevi si terrà un altro incontro con i lavoratori della Ferriera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mercurio pronto a dare spettacolo al tramonto: come e quando osservalo a occhio nudo

  • "Frontiere aperte solo per i residenti in Fvg", l'apertura del premier sloveno

  • Tragedia sulle rive: cinquantenne muore dopo una caduta in mare

  • Grave incidente a Capodistria: motociclista triestino perde una gamba

  • La dieta a Zona per dimagrire e migliorare le funzioni dell'organismo: come funziona

  • Covid 19: nessun morto in Fvg nelle ultime 48 ore, due nuovi casi a Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento