menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferriera, Cecco (FareAmbiente): «Dalla proprietà e dalla Regione solo prese in giro e propaganda»

«Mentre i disagi continuano lo stabilimento riprende a pieno ritmo, grazie anche ad un’Aia fatta su misura che non tutela certo la salute dei cittadini, si ha il coraggio inoltre, attraverso consulenti di parte, di spostare il problema inquinamento verso altre attività»

«Le ultime notizie sullo stabilimento servolano che arrivano dalla proprietà e dalla Regione sembrano veramente, oltre che di pura propaganda, essere una vera e propria presa in giro per migliaia e migliaia di cittadini, lavoratori compresi» così si esprime Giorgio Cecco coordinatore regionale di FareAmbiente.

«Mentre i disagi continuano lo stabilimento riprende a pieno ritmo, grazie anche ad un’Aia fatta su misura che non tutela certo la salute dei cittadini, si ha il coraggio inoltre, attraverso consulenti di parte, di spostare il problema inquinamento verso altre attività - sottolinea Cecco - che fra l’altro possono essere, queste si, veramente parte del futuro economico del territorio. Nel frattempo la Regione sul tema continua gli incontri con un comitato è un’associazione culturale, snobbando le associazioni riconosciute e non convocando, ormai da più di due anni, il promesso tavolo informativo sull’andamento dei lavori per la tutela ambientale all’Interno dello stabilimento».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Giro d'Italia 2021: tre le tappe in Friuli Venezia Giulia

Ristrutturare

Superbonus 110%: i lavori necessari per richiedere l'incentivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento