Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Politica

Ferriera, l'attacco dei consiglieri Pd: «100 giorni di promesse in fumo»

Conferenza questa mattina dei consiglieri comunali del Partito democratico sui 100 giorni della giunta Dipiazza

Questa mattina, giovedì 29 settembre, alle ore 11.00 nella Sala Giunta del Comune di Trieste, ha avuto luogo la conferenza stampa dei consiglieri comunali del Partito Democratico sul tema “Ferriera: 100 giorni di promesse in fumo”.

La conferenza stampa ha visto presenti tra gli altri consiglieri del PD, l'ex vicesindaco Fabiana Martini, e ha ripercorso il cronoprogramma dei primi 100 giorni della Giunta del sindaco Roberto Dipiazza, rispondendo punto per punto: 

1. Coinvolgimento dei cittadini attraverso i loro referenti a un gruppo di lavoro per definire insieme linee di intervento. Fatto!

«Tavoli di confronto e incontri periodici ci sono sempre stati: dove sta la novità?»

2. Verifica procedure per arrivare a chiusura area a caldo. Fatto!

«Dipiazza dice di aver completato questo punto, ma perché non riferisce puntualmente gli esiti di questa verifica, che dovrebbe avere una logica procedimentale, essere motivata dal punto di vista amministrativo, avere l’indicazione di tempi...? Di ciò nulla si sa e dal punto 2, rispetto alla versione elettorale di giugno, è scomparso l’impegno “stesura del cronoprogramma (attività -tempi)” della chiusura. Come mai?»

3. Verifica punti Accordo di programma non ancora rispettati e criticità e valutazione per ordinanze maggiormente restrittive. Fatto!

«Nulla si dice sugli esiti di questa verifica e soprattutto se ci sono gli estremi per emettere ordinanze maggiormente restrittive. Se la memoria non c’inganna il sindaco era il candidato che imputava al suo predecessore alcuni mesi fa di non aver emesso provvedimenti più drastici: lui cosa aspetta?»

4. Rivedere posizionamento centraline di monitoraggio ambientale. Fatto!

«È stato rivisto questo posizionamento? Con quali valutazioni? Quali esiti ha dato questa verifica? Oppure ci si è limitati a prendere nota di indirizzi peraltro già conosciuti?»

5. Controlli e potatura alberi nelle aree delle centraline. Fatto!

«La potatura degli alberi è stata fatta, ma non pare essere propedeutica alla chiusura e soprattutto non ha dato gli esiti in qualche modo attesi, ovvero un peggioramento dei dati».

6. Verifica possibilità di acquistare centralina del Comune con finanziamento esterno e sotto controllo del gruppo di lavoro. Fatto!

«Quale è il risultato della verifica sulla possibilità di acquistare centraline? Cosa dicono i tecnici del Comune?»

7. Analisi delle polveri dei siti inquinati. In corso

«Sull’analisi delle polveri dei giardini inquinati il lavoro è in corso, ma non lo fa il Comune e quindi non si capisce quale sia il merito del sindaco, semmai emerge (cf Telequattro del 13 settembre) che il sindaco considera le analisi una… stupidaggine».

8. Avvio procedura di richiesta revisione Autorizzazione Integrata Ambientale. Fatto!

«La revisione dell'AIA è stata effettivamente chiesta. Questo è un argomento su cui il sindaco ha una certa esperienza visto che in presenza di dati molto peggiori non l’aveva ottenuta dall'Amministrazione regionale a guida Tondo. Sarebbe interessante capire se questa richiesta perciò era solo una boutade d'immagine e quale era il parere tecnico a questo proposito del dirigente del Servizio Ambiente, competente a sedere al tavolo della conferenza sull'AIA».

9. Redazione del piano acustico comunale. In corso

«La redazione del piano acustico comunale era già programmata e in avvio con la giunta Cosolini: sta quindi semplicemente dando continuità a un lavoro già iniziato».

10. Verifica iter autorizzativi capannone laminatoio e situazione barrieramento a mare. Fatto!

«Cosa vuol dire verificare l'iter autorizzativi del capannone laminatoio? Tutti gli atti sono disponibili negli uffici comunali che hanno partecipato all'iter con puntualità e rigore: vuol dire farsi fare qualche fotocopia?»


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferriera, l'attacco dei consiglieri Pd: «100 giorni di promesse in fumo»

TriestePrima è in caricamento