Ferriera, «grave assenza di Dipiazza con i lavoratori». Il sindaco: «Cara Grim, informati prima di parlare»

Botta e risposta a suon di comunicati e video Facebook tra il primo cittadino e la consigliere e segretaria Fvg. Camber: «Porti proposte concrete invece di attaccare l'assenza del sindaco»

La giornata di ieri, martedì 21 novembre, ha visto la presentazione, in Commissione VI, della raccolta firme (230 circa) da parte dei lavoratori della Ferriera per chiedere rispetto in seguito a presunte ingiurie e minacce ricevute dai cittadini. Se da un lato c'è lo scontro "cittadini-lavoratori" - anche se, come ha sottolineato No Smog, i lavoratori sono i primi a subire l'inquinamento -, dall'altro c'è il dibattito politico a suon di comunicati e video Facebook tra il sindaco Dipiazza attaccato dalla consigliera e segretaria Fvg del Pd Grim.

L'attacco: «Grave assenza di Dipiazza con i lavoratori»

«L’assenza del sindaco Dipiazza oggi è grave: è una mancanza di rispetto nei confronti dei lavoratori e delle loro famiglie, che sono parte in causa nella complessa vicenda della Ferriera - afferma Antonella Grim -. I firmatari di questa petizione sono lavoratori e i loro familiari, che legittimamente lanciano un grido di dolore, con grande dignità. Dobbiamo avere il massimo rispetto per loro e per il coraggio che hanno dimostrato nell’esserci oggi, in Consiglio comunale, parlando pubblicamente delle loro vite e fatiche. Una richiesta di rispetto davanti alla quale c’è un convitato di pietra: il sindaco Dipiazza e l’assessore comunale competente. Un’assenza grave dal punto di vista dell’equilibrio istituzionale: c’è una mancanza presa in carico dei problemi di una parte della cittadinanza. Ricordo a Dipiazza che è il sindaco di tutti e gli chiedo ancora una volta di aprire un confronto costruttivo con l’azienda e la proprietà. Di questo abbiamo bisogno tutti, in primis i lavoratori e le loro famiglie».

La replica: «Cara Grim, almeno informati prima di parlare»

In un video Facebook non è tardata ad arrivare la replica del sindaco Roberto Dipiazza, che era a Roma proprio per parlare di Ferriera al Ministero dello sviluppo economico (Mise) «con i sindacati dei lavoratori e la proprietà. Mi sono svegliato alle 4 per questo e altri incontri. Cara Grim, almeno informati prima di parlare, perchè questo è offensivo per chi come me lavora per gli interessi della città».

Grim: «Caro sindaco, abbi rispetto»

«Caro Sindaco - ha poi replicato a sua volta Antonella Grim -, io oggi ero in commissione ad ascoltare le preoccupazioni e i problemi dei lavoratori della Ferriera di Servola. Persone che credo meritassero di potersi interfacciare con te o con un rappresentante della tua giunta. Tu non c’eri, non c’era il vicesindaco, non c’erano assessori. Nessuno della tua Amministrazione ha pensato fosse importante raccogliere le istanze di persone che, troppo spesso, in questi mesi sono state ignorate. Caro Sindaco, non solo tu non hai ritenuto di interesse presenziare al confronto, né hai delegato qualcuno al posto tuo, ma non hai nemmeno pensato di avvisare il presidente della commissione, Salvatore Porro, che, tra l’altro, sollecitato da me sulla tua assenza, non ha minimamente fatto cenno alla tua missione a Roma. Perché non lo ha fatto? Forse non lo sapeva perché non vi siete parlati? Non comunicate all’interno della vostra maggioranza? Caro Sindaco, la prossima volta abbi rispetto di tutti i tuoi concittadini, delle commissioni e del Consiglio comunale. L’incontro di oggi era importante e avresti dovuto esserci: i lavoratori meritano il tuo ascolto. Sei dovuto andare a Roma per occuparti proprio di Ferriera? Bene: non possiamo che essere tutti al tuo fianco quando si tratta di difendere gli interessi di Trieste. Ma allora, a maggior ragione, avresti dovuto avere l’accortezza di comunicarlo ai lavoratori e a chi rappresenta i cittadini in Consiglio comunale, oppure avresti potuto chiedere di rinviare l’audizione, o delegare un assessore al tuo posto. Per certi argomenti, un videomessaggio su Facebook purtroppo non basta».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La difesa di Forza Italia

«Preoccupa la faziosità e la superficialità con cui la consigliera Pd Grim continua ad affrontare il problema della Ferriera - dichiara in merito al botta-risposta il capogruppo di Forza Italia Piero Camber -. In una commissione che vedeva la presenza di lavoratori, invece di preoccuparsi del loro futuro e di quello dei cittadini con proposte concrete (mai sentite nei 5 anni di giunta Pd) suo unico obiettivo è stato attaccare l'assenza del sindaco, ignorando che si trovava a Roma al Mise per parlare di chiusura dell'area a caldo, assieme ai sindacati, proprietà, Regione, autorità portuale e ministero dell'ambiente. Chi ha governato senza dare risultati alla città, anzi prodigandosi perché la Ferriera potesse continuare ad operare, dovrebbe solo che tacere e portare rispetto verso chi lavora per il bene della collettività tutta, operai della Ferriera compresi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mercurio pronto a dare spettacolo al tramonto: come e quando osservalo a occhio nudo

  • "Frontiere aperte solo per i residenti in Fvg", l'apertura del premier sloveno

  • Tragedia sulle rive: cinquantenne muore dopo una caduta in mare

  • Grave incidente a Capodistria: motociclista triestino perde una gamba

  • La dieta a Zona per dimagrire e migliorare le funzioni dell'organismo: come funziona

  • Covid 19: nessun morto in Fvg nelle ultime 48 ore, due nuovi casi a Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento