menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferriera, Grim (Pd): «Da Dipiazza solo chiacchiere e superficialità»

Antonella Grim, segretario regionale del Pd Fvg, sulle dichiarazioni del sindaco Roberto Dipiazza a chiusura dei primi sei mesi di governo della città

«Dal sindaco Dipiazza servono fatti, non chiacchiere, soprattutto in tema di lavoro: cominci a dialogare seriamente con la proprietà della Ferriera sulle cose concrete, invece di fantasticare su improbabili ricollocamenti dei lavoratori e prendere in giro i nostri concittadini». Lo afferma Antonella Grim, consigliere comunale a Trieste e segretaria regionale del Pd Fvg, dopo le dichiarazioni del sindaco Dipiazza in un'intervista di TriestePrima a chiusura dei primi sei mesi di governo della città.
 
Secondo Grim «in tutti questi mesi l’atteggiamento da parte del sindaco Dipiazza nei confronti della proprietà dello stabilimento e dei lavoratori è stato di totale chiusura e di attacco. Consideriamo quindi una buona notizia il fatto che, finalmente, Dipiazza si sia reso conto che con la proprietà della Ferriera è necessario dialogare fattivamente, perché la chiusura dell’area a caldo, realizzata con la leggerezza con cui finora ha trattato l’argomento, rischierebbe di creare una crisi occupazione che non ci possiamo permettere. È quindi bene che si passi velocemente dalle parole ai fatti e che Dipiazza la smetta di elencare con grande superficialità posti di lavoro dove ricollocare i dipendenti della Ferriera, perché purtroppo sappiamo che la cosa facile non è. Il nostro obiettivo – continua – è sempre stato quello di coniugare salute, ambiente e lavoro, e riteniamo che sia corretto il tentativo di fare tutti i passi necessari e possibili per tenere assieme questi tre fattori».
 

«Registro – osserva Grim – che finalmente il sindaco è tornato a un po’ di rispetto e bon ton istituzionale, dopo aver denigrato per mesi il lavoro svolto dall’Amministrazione precedente e dopo aver fatto smantellare alla sua maggioranza frettolosamente e con sufficienza molti progetti elaborati dalla precedente giunta, che meritavano una discussione franca e magari una certa continuità amministrativa. Ora Dipiazza loda in parte il lavoro di chi lo ha preceduto, a partire dai 50 milioni di euro stanziati dal Governo Renzi per Porto Vecchio. Se verremo coinvolti concretamente, e quella del sindaco non si rivelerà solo una boutade di fine anno, noi saremo pronti a dare il nostro contributo per il bene della città e dei nostri concittadini, come abbiamo sempre fatto».   
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento