rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Politica

Ferriera, Rosolen: "Intervenire solo con atti ufficiali"

"Inutili gli incontri informali e le dichiarazioni ufficiose". L'assessore regionale al Lavoro a Roma su incarico del governatore Fedriga, alla riunione del tavolo di crisi richiesto dai sindacati, vertice per fare il punto sul futuro dello stabilimento

"Su incontri informali e dichiarazioni ufficiose non si può costruire né un'analisi corretta né una coerente strategia di intervento sulla situazione della Ferriera di Servola". Si è espressa così l'assessore regionale al Lavoro Alessia Rosolen presente a Roma, su incarico del governatore Massimiliano Fedriga, alla riunione del tavolo di crisi richiesto dai sindacati, vertice per fare il punto sul futuro della Ferriera che si è svolto al Ministero dello Sviluppo Economico.

Lavorare per atti formali

"L'Amministrazione - ha aggiunto Rosolen al termine della riunione - è abituata a lavorare per atti formali e a portare a termine impegni presi, non certo a discutere di cose riferite a soggetti terzi in incontri cui non ha preso parte". Da parte della Giunta regionale, quindi, rimangono gli impegni già sottoscritti negli Accordi, le iniziative e le risorse destinate all'Area di Crisi industriale complessa di Trieste.

Ferriera, Dipiazza: “I 100 giorni? Una bufala della sinistra”

Valutare modifiche

Secondo Rosolen, inoltre, la Regione è disposta a valutare - in collaborazione con tutti soggetti coinvolti - modifiche al percorso intrapreso a fronte di eventuali dati oggettivi che lo richiedano. "È opportuno - ha concluso l'assessore - che tali decisioni vengano assunte all'esito di tavoli ufficiali con il coinvolgimento di tutte le parti interessate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferriera, Rosolen: "Intervenire solo con atti ufficiali"

TriestePrima è in caricamento