menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferriera, Scoccimarro: «Rimuovere sorgente contaminazione»

L'assessore regionale all'ambiente risponde a Siderurgica Triestina sugli sversamenti a mare

«Se la proprietà è disposta a modificare l’accordo di programma troverà la Regione assolutamente disponibile a concordare una soluzione che accontenti le parti in causa – replica a Siderurgica Triestina l’assessore Fabio Scoccimarro -. Non credo che la soluzione sia quella di trasferire il problema sulla parte pubblica: ricordo alla società che la rimozione della sorgente primaria di contaminazione secondo l’accordo di programma “Arvedi” del 2016 spetta proprio all’imprenditore che si è reso conto che la qualità e la quantità dell’inquinante sono più estesi del previsto».

«Il decreto ministeriale chiede proprio la caratterizzazione che secondo la relazione di Arpa Fvg dovrà impiegare al massimo tre mesi – spiega Scoccimarro –. Non è detto quindi che il barrieramento a mare risolva il problema: se dallo studio risulterà un intervento a carico della società, noi fin da subito affermiamo di essere disposti a rivedere l’accordo di programma ovviamente in previsione della chiusura dell’area a caldo».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, il Friuli Venezia Giulia rimane in zona gialla

  • Cronaca

    Porto vecchio: variante urbanistica nell'Accordo di programma, sì agli investimenti

  • Cronaca

    Presidente del Consiglio regionale positivo al Covid: "Sto bene"

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

  • Arredare

    Letto con box contenitore: modelli, costi e vantaggi

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento