Ferriera, Codega (Pd): «Dati sotto i limiti di legge, mancano presupposti per mandare a casa 600 persone»

«Le condizioni, nonostante alcune criticità o sforamenti temporanei, non sono tali da dover, al momento, interrompere definitivamente l'attività dell'area a caldo»

«I dati esposti dall'Arpa sulle condizioni dell'aria nel quartiere di Servola, regolarmente monitorati, nell'ultimo anno sono costantemente al di sotto dei limiti di legge previsti. Le condizioni, pertanto, nonostante alcune criticità o sforamenti temporanei, non sono tali da dover, al momento, interrompere definitivamente l'attività dell'area a caldo con la conseguente perdita di lavoro per 450 operai oltre ai 150 dell'indotto». A dirlo è il consigliere regionale del Pd, Franco Codega a margine della votazione delle mozioni presentata dal centrodestra e dal M5s che chiedevano la progressiva chiusura dell'area a caldo della Ferriera di Servola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Responsabile primo della salute dei cittadini, è il sindaco della città. Se, come egli sostiene, le condizioni ambientali sono proibitive, perché non procede a ordinanze urgenti per la chiusura dell'area a caldo? Evidentemente non ci sono i presupposti. In realtà, la giunta regionale e l'Arpa hanno messo a punto, a gennaio 2016, un'Autorizzazione integrativa ambientale (Aia) molto stringente, effettuano continue ispezioni e monitoraggi e intervengono con tempestive diffide in caso di inadempienze dell'Aia stessa. Altri interventi significativi sono previsti per migliorare costantemente l'ambiente. Non c'erano dunque i presupposti per mandare a casa 600 persone».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mercurio pronto a dare spettacolo al tramonto: come e quando osservalo a occhio nudo

  • "Frontiere aperte solo per i residenti in Fvg", l'apertura del premier sloveno

  • Tragedia sulle rive: cinquantenne muore dopo una caduta in mare

  • Grave incidente a Capodistria: motociclista triestino perde una gamba

  • La dieta a Zona per dimagrire e migliorare le funzioni dell'organismo: come funziona

  • Covid 19: nessun morto in Fvg nelle ultime 48 ore, due nuovi casi a Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento