Politica

Incidente mortale Fincantieri, Ugl: «Otto ore di sciopero a Monfalcone»

«Il consiglio di fabbrica dell’azienda ha indetto per oggi otto ore di sciopero presso lo stabilimento per chiedere maggiore sicurezza sui luoghi di lavoro»

«Dopo l’incidente mortale che questa mattina ha coinvolto un lavoratore, soltanto 19enne, delle ditte appaltanti della Fincantieri di Monfalcone, il consiglio di fabbrica dell’azienda ha indetto per oggi otto ore di sciopero presso lo stabilimento per chiedere maggiore sicurezza sui luoghi di lavoro».

È quanto si legge in una nota congiunta della Segreteria Nazionale dell’Ugl Metalmeccanici e del Segretario Provinciale dell’Ugl di Gorizia, Giovanni Falanga, in cui si aggiunge che «nell’esprimere profondo cordoglio e vicinanza alla famiglia del giovane lavoratore, sottolineiamo che va fatto tutto il possibile per fermare lo stillicidio delle morti bianche, che soltanto dall’inizio del 2018 sono oltre 200. Serve urgentemente un protocollo sulla sicurezza che ponga fine a un dramma che si consuma con cadenza quasi quotidiana».

«L’Ugl – si prosegue nella nota - da tempo combatte per tutelare la vita e l’incolumità dei lavoratori: nella piattaforma che abbiamo elaborato per il rinnovo del Ccnl Metalmeccanici relativo al biennio 2016-2019 avevamo proposto di aumentare le ore previste dal contratto per la formazione sulla sicurezza, che sono molto inferiori rispetto alla media europea. Purtroppo la nostra richiesta non è stata recepita, ma non ci arrenderemo finché non otterremo risultati concreti: abbiamo sostenuto convintamente il Primo Maggio dell’Ugl dedicato alla Sicurezza sul lavoro, dal titolo e hashtag #lavorarepervivere».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente mortale Fincantieri, Ugl: «Otto ore di sciopero a Monfalcone»

TriestePrima è in caricamento