Giovedì, 23 Settembre 2021
Politica

Iacop: «Precisazione a Ziberna su inammissibilita sua interrogazione

Il presidente del Consiglio regionale Franco Iacop, risponde al vicecapogruppo di FI in Consiglio regionale Rodolfo Ziberna sulle dichiarazioni del consigliere in merito alla decisione di inammissibilità di una sua interrogazione su «Situazione degli stranieri in regione»

In riferimento alle critiche mosse dal vicecapogruppo di Forza Italia Ziberna sulla decisione di non ammettere la sua interrogazione a risposta immediata n. 270 «Situazione degli stranieri in regione», il presidente del Consiglio regionale Franco Iacop ribadisce quanto comunicato martedì allo stesso consigliere, ossia che l'interrogazione non presentava cumulativamente i tre seguenti requisiti:

1 - deve consistere in una sola domanda semplice e concisa, senza commenti;
2 - deve riguardare argomenti di particolare rilievo politico e istituzionale;
3 - deve presentare carattere di urgenza o di attualità.

La decisione di dichiarare ammissibile o meno un'interrogazione a risposta immediata spetta, come da Regolamento consiliare, unicamente al presidente del Consiglio e si basa su valutazioni
esclusivamente tecniche e mai politiche. Il presidente Iacop sottolinea inoltre che il tema dell'immigrazione è sempre di grande attualità nel dibattito consiliare, tanto che sempre martedì scorso si è riunita la Conferenza dei capigruppo, presieduta dallo stesso Iacop e alla presenza dell'assessore Torrenti, proprio per trattare il problema, con particolare riferimento alle criticità manifestate
recentemente dai sindaci di Gorizia e Udine.

In proposito, la Conferenza dei capigruppo ha deciso all'unanimità di riconvocarsi per venerdì prossimo a Udine per approfondire con i due primi cittadini le problematiche più attuali del fenomeno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iacop: «Precisazione a Ziberna su inammissibilita sua interrogazione

TriestePrima è in caricamento