Mercoledì, 23 Giugno 2021
Politica

Rapina-omicidio a Opicina, FdI: «Vogliamo giustizia e sicurezza! Lo Stato deve intervenire subito»

«Questore e prefetto devono immediatamente stilare un programma per la sicurezza nelle zone poco sicure e controllate di Trieste e incrementare immediatamente le forze dell'ordine»

«Non abbiamo ancora tutti i dettagli del terribile delitto accaduto la scorsa notte a Trieste, ma la notizia ci ha lasciato senza parole. Prima di tutto, rivolgiamo le condoglianze alla famiglia per la perdita del suo caro e auguriamo pronta guarigione alla Madre». Questo il commento di Fratelli d'Italia sulla loro pagina Facebook Rapina-omicidio di Opicina, Serracchiani: «Gli ultimi episodi propongono il problema del controllo del territorio»
a proposito della rapina, avvenuta in una villetta della frazione di Opicina del comune di Trieste, a seguito della quale un uomo è deceduto e una donna di 94 anni è rimasta ferita finendo in ospedale.

«Per queste violenze vogliamo subito giustizia. Per questo omicidio – aggiungono–, preceduto da percosse, vogliamo la galera. Per le violenze inflitte a una donna indifesa di 94 anni vogliamo l’ergastolo. Lo Stato deve intervenire subito. I cittadini vi hanno lasciato il compito di difenderli, ora dovete agire! Questore e prefetto devono immediatamente stilare un programma per la sicurezza nelle zone poco sicure e controllate di Trieste, come ad Opicina e tutto l’altipiano, e incrementare immediatamente le forze dell'ordine a Trieste, già con forze esigue, come da tempo denunciato Ugl e Sap Polizia! Vogliamo sicurezza! Vogliamo giustizia ora!».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina-omicidio a Opicina, FdI: «Vogliamo giustizia e sicurezza! Lo Stato deve intervenire subito»

TriestePrima è in caricamento