Politica

Fratelli d’Italia: «Gradimento al 7%, ruolo da protagonista alle prossime elezioni Fvg»

«Fratelli d’Italia nell’ambito dell’alleanza si proporrà sia per la presidenza della regione che per le posizioni di vertice nei collegi elettorali delle politiche»

«Tra il 2 e il 5 gennaio scorsi la Rpr Trade, istituto di Padova incaricato dalla segreteria regionale di Fratelli d’Italia di misurare le intenzioni di voto dei cittadini italiani del Friuli Venezia Giulia in vista dei prossimi appuntamenti elettorali, ha condotto un sondaggio sul gradimento e sulla scelta di voto per Fratelli d’Italia (ricordiamo a tal proposito che le politiche sono già confermate per la data del 4 marzo, mentre le regionali si terranno presumibilmente il 29 aprile) e l’esito dell’indagine ha confermato una straordinaria crescita del partito, quantomeno sul nostro territorio: è infatti la prima volta che il movimento di Giorgia Meloni viene attestato sopra il 7% nel Friuli Venezia Giulia». Esordisce così la segreteria provinciale di Fratelli d’Italia Trieste.

«Rivendichiamo quindi un ruolo da protagonista nelle imminenti tornate elettorali. Questa indagine che attribuisce alla coalizione di centrodestra il 41,6% dei consensi, mentre il centrosinistra si fermerebbe al 34,5%, ma esclusivamente in caso di accordo con “Liberi e Uguali” di Pietro Grasso; altrimenti il Pd, con le liste collegate, non supererebbe il 28%. Il Movimento 5 Stelle in netto calo rispetto al 2013, con una fetta del 23,3%, sottolinea il grande lavoro svolto fino ad oggi».
«In virtù di quanto sopra, Fratelli d’Italia nell’ambito dell’alleanza si proporrà sia per la presidenza della regione che per le posizioni di vertice nei collegi elettorali delle politiche».


 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fratelli d’Italia: «Gradimento al 7%, ruolo da protagonista alle prossime elezioni Fvg»

TriestePrima è in caricamento