rotate-mobile
Politica

Moretuzzo (Patto): «Fedriga sostenga battaglia friulano in Rai»

«Ci attendiamo una politica linguistica regionale di valorizzazione attiva»

«Siamo contenti di sentire dal presidente Fedriga che è fiero di rappresentare una regione che ha saputo valorizzare, fin dalla sua fondazione, il patrimonio linguistico e culturale delle numerose minoranze
presenti sul suo territorio».
È il commento del capogruppo del Patto per l'Autonomia in Consiglio regionale, Massimo Moretuzzo, dopo le dichiarazioni del governatore del Friuli Venezia Giulia in apertura della conferenza internazionale sui rapporti tra Stati in materia di minoranze, organizzata dall'Alto commissario sulle minoranze nazionali dell'Organizzazione sulla sicurezza e cooperazione in Europa (Osce) Lamberto Zannier, che si è tenuta a Udine.

«Siamo certi, dunque, che sosterrà con lo Stato centrale - con il quale il Friuli-Venezia Giulia è attivo sul piano del riconoscimento e della tutela delle minoranze, ha detto Fedriga - anche la battaglia per vedere riconosciuto il diritto alle trasmissioni radiotelevisive in lingua friulana nel servizio pubblico radiotelevisivo dando piena applicazione alla normativa italiana ed europea di tutela delle minoranze linguistiche nelle zone di appartenenza, sostenendo e approvando la mozione del Patto per l'Autonomia che sarà discussa nella seduta del Consiglio regionale del 26 luglio» ha aggiunto Moretuzzo.
«Ci attendiamo, dunque - ha concluso - una politica linguistica regionale di valorizzazione attiva»

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moretuzzo (Patto): «Fedriga sostenga battaglia friulano in Rai»

TriestePrima è in caricamento