Mercoledì, 23 Giugno 2021
Politica

Camber (FI): "Al Garante il compito di difensore civico"

Approvata dalla V Commissione permanente la proposta di legge del Consigliere regionale Piero Camber

"Oggi la V Commissione permanente ha approvato la proposta di legge che ho presentato – esprime soddisfazione il Consigliere regionale Piero Camber -, assieme ai colleghi di Forza Italia, al fine di ampliare le funzioni di tutela in capo al Garante dei diritti della persona".

Difensore civico

"La vera novità di questa riforma migliorativa – spiega Camber - è l’attribuzione del compito di difensore civico all’Organo regionale di garanzia che sarà più vicino ai cittadini e alle persone giuridiche nei loro rapporti con la pubblica amministrazione".

"In sostanza, il Garante, che diventerà da collegiale a monocratico, avrà maggiori poteri di tutela dei più fragili, e quindi un ruolo sempre più autorevole e incisivo, centrale nella nostra democrazia regionale".

"Sono, inoltre, stati accolti gli emendamenti che avevo già predisposto – aggiunge Camber -, recependo le indicazioni propositive dei membri dell’attuale collegio del Garante e ribadite nel corso delle audizioni"

Garanzia dei diritti della persona

"La logica della riforma – prosegue il consigliere azzurro - è assicurare un autentico servizio di garanzia dei diritti della persona, con attività e risultati verificabili, con continuità; infatti l’attuale presidente rimane in carica sino alla scadenza naturale del suo mandato, traghettando così l’attuazione della nuova legge".

"Ora – conclude Camber - la parola passa all’Aula per l’esame finale di questo significativo salto in avanti per la normativa sociale regionale verso una maggiore concretezza, a reale vantaggio per i cittadini".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camber (FI): "Al Garante il compito di difensore civico"

TriestePrima è in caricamento