Politica

Garante diritti: giusta la giornata formativa contro omofobia

Il Garante regionale per le persone esprime in una nota apprezzamento per la decisione del Comune di Trieste di organizzare una giornata formativa per la prevenzione dell'omofobia rivolta al proprio personale

Il Garante regionale ricorda che le indagini condotte anche recentemente a livello europeo da istituzioni quali l'Eurobarometro e l'Agenzia europea dei diritti fondamentali evidenziano come in Italia sia superiore alle media europea la percezione del fenomeno delle discriminazioni e delle molestie subite da persone gay, lesbiche e transessuali, anche nell'accesso ai beni e servizi offerti al pubblico, così come sia invece insufficiente rispetto ad altri Paesi la coscienza  del quadro normativo che vieta le discriminazioni fondate
sull'orientamento sessuale e l'identità di genere e prevede appositi strumenti di tutela.

Ugualmente, il Garante ricorda che il divieto di discriminazioni fondate anche sull'orientamento sessuale è stato riconosciuto esplicitamente quale diritto fondamentale dalla Carta europea dei diritti fondamentali e che la lotta alle discriminazioni è elemento centrale e cardine delle politiche europee nell'ambito della realizzazione degli obiettivi di una crescita economica e sociale equilibrata e inclusiva.

Le istituzioni pubbliche preposte alla gestione e che beneficeranno dei finanziamenti europei nell'ambito della programmazione europea 2014-2020, dovranno improntare le loro progettualità alle finalità e agli obiettivi di garantire l'eliminazione delle diseguaglianze, la promozione della parità tra uomini e donne, contrastando le discriminazioni fondate sul sesso, la razza e l'origine etnica, la religione o le convinzioni personali, la disabilità, l'età o l'orientamento sessuale, facendo sì che tali principi siano condivisi e integrino ogni attività e servizio nell'ottica di "maninstreeaming".

La Giornata di formazione organizzata dal Comune di Trieste, pertanto, si colloca pienamente in questo quadro di riferimento europeo e costituisce una buona prassi che va indubbiamente apprezzata e valorizzata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Garante diritti: giusta la giornata formativa contro omofobia

TriestePrima è in caricamento