Politica

"Gioco del Rispetto", Prodani (M5S): «Voluta e strumentale distorsione»

Anche il deputato triestino del MoVimento 5 Stelle Aris Prodani commenta la vicenda del "Gioco del Rispetto" attraverso il suo blog. Il Deputato parla di una «voluta e strumentale distorsione che punta a un moralismo becero». Infine, aggiunge «Davvero una brutta pagina per Trieste»

Attraverso un intervento sul suo blog, anche Aris Prodani, deputato del MoVimento 5 Stelle, dice la sua «Riguardo alla polemica sull’introduzione in 45 scuole materne del Comune di Trieste del Gioco del Rispetto, chiunque può facilmente rendersi conto che il progetto – facoltativo, e non obbligatorio – proposto già dal 2013 e ampiamente pubblicizzato dall’Amministrazione locale, non sia lontanamente assimilabile a quanto riportato dalla stampa e da diversi rappresentanti politici, locali e nazionali. Tale voluta e strumentale distorsione punta ad un moralismo becero e risponde all’altrettanto discutibile abitudine di provocare un immotivato scalpore a discapito dei contenuti».

«Sarebbe stato sufficiente, con un minimo di onestà intellettuale, leggere i vari comunicati di presentazione del gioco o verificare di persona le regole del kit per evitare di cadere in un equivoco così grossolano. Si è cercato, invece, da un lato di affossare un progetto che si prefigge semplicemente di abbattere già dalla prima infanzia gli stereotipi di genere ampiamente diffusi nella nostra società. Dall’altro si è regalata la possibilità ai soliti profeti della decadenza di invocare alla rivolta popolare contro la presunta indecenza e immoralità del progetto educativo in questione e, in maniera allargata, contro tutte le forme di tolleranza e rispetto delle diversità».

Prodani conclude «Davvero una brutta pagina per Trieste, per la civiltà ed il rispetto altrui di cui molti dei nostri concittadini fanno vanto. Valori che, troppo spesso, restano relegati ai fasti di una storia che sembra non appartenerci».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Gioco del Rispetto", Prodani (M5S): «Voluta e strumentale distorsione»

TriestePrima è in caricamento