menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giorgi (Pdl): gli Occupanti hanno Perso ogni Credibilita'. Siano Sgomberati con Solerzia!

Riceviamo e pubblichiamo una nota stampa di Lorenzo Giorgi, esponente locale del PDL Hanno occupato per giorni piazza Unità d'Italia, ora si sono spostati in piazza della Borsa; il loro numero si assottiglia di giorno in giorno e, tutto sommato...

Riceviamo e pubblichiamo una nota stampa di Lorenzo Giorgi, esponente locale del PDL

Hanno occupato per giorni piazza Unità d'Italia, ora si sono spostati in piazza della Borsa; il loro numero si assottiglia di giorno in giorno e, tutto sommato, il loro comportamento finora è stato accettabile.

Hanno avuto la giusta attenzione mediatica, sono stati ascoltati dalle autorità politiche che sono pure intervenute evitando lo sgombero della polizia.

Al loro interno, indubbiamente, si sono "infiltrati" uomini schierati politicamente che ben poco centrano con gli studenti. La richiesta di un centro sociale ne è la logica conseguenza.

Oggi però hanno rovinato tutta la loro protesta trasformandosi in pagliacci maleducati ed irrispettosi. La buffonata messa in scena ai danni dei bersaglieri, della loro storia e di quanto rappresentano per il nostro paese hanno svelato il patetico reale livello di questa protesta.

Cosa può interessare veramente della scuola e della situazione, drammatica, dell'edilizia scolastica a questi personaggi? Quel minimo di credibilità che avevano conquistato è svanita nel nulla. Buoni soltanto per esibirsi in qualche circo di periferia.

La verità è che non tutte le colpe possano ricadere su questi ragazzetti... Se quando tornano a casa, dopo il loro show, i rispettivi genitori fanno finta di nulla, peggio ancora li incoraggiano, le colpe dei figli ricadono sui genitori...

E' ora che la piazza sia sgomberata e gli occupanti siano cacciati a casa... con solerzia !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento