Martedì, 22 Giugno 2021
Politica

Via intitolata ad Almirante, Ressani (Pd): «Inaccettabile ritorno al passato, da commemorare invece Giulio Regeni»

«Più che di guardare al passato, Trieste ha bisogno di stingersi intorno ai suoi giovani e di costruire un progetto di crescita economica e sociale della città tutta»

Giulio Regeni

«Nel secolo appena trascorso Trieste è stata dilaniata da forti contrapposizioni ideologiche, che hanno prodotto ferite profonde, anche dal punto di vista umano e famigliare, in tanti abitanti della città. Per questo motivo la proposta avanzata da Fratelli d'Italia e dal Consigliere Comunale Tuiach di intitolare una via a Giorgio Almirante, forse massimo rappresentate nel Dopoguerra di una di quelle ideologie, è da considerarsi come un inaccettabile ritorno al passato, andando a rivitalizzare antichi rancori mai completamente sopiti». Lo afferma Giancarlo Ressani Segretario del Partito Democratico di Trieste.
«Trieste - prosegue - non ha bisogno di far sanguinare ferite non ancora del tutto rimarginate, ma ha bisogno di guardare al futuro. Il Partito Democratico esprime tutta la sua contrarietà ad una mozione che, se approvata, non farebbe altro che dividere la città. Sarebbe auspicabile, invece, l'intitolazione di una via o la posa di una targa per commemorare un nostro giovane concittadino barbaramente torturato e ucciso in terra straniera: Giulio Regeni».

«Giulio, giovane ricercatore precario, è l'emblema della fragilità esistenziale e lavorativa dei ragazzi di oggi, costretti ad andare in un altro Paese pur di trovare lavoro. Lo sguardo di Trieste deve essere rivolto a quei ragazzi, alla loro difficile situazione, ed è compito della politica fare di tutto perché la precarietà lavorativa degli stessi venga eliminata».
«Più che di guardare al passato- conclude -, Trieste ha bisogno di stingersi intorno ai suoi giovani e di costruire un progetto di crescita economica e sociale della città tutta. Il Partito Democratico invita pertanto i rappresentati di tutte le forze politiche responsabili, delle associazioni di categoria, dei sindacati, delle Istituzioni a manifestare sotto l'aula del Consiglio comunale mercoledì 15 novembre, alle ore 18:30 affinché le mozioni per far intitolare una via a Giorgio Almirante vengano ritirate e venga proposta e approvata, invece, una mozione per far intitolare una via o per far porre una targa in memoria del nostro concittadino Giulio Regeni».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via intitolata ad Almirante, Ressani (Pd): «Inaccettabile ritorno al passato, da commemorare invece Giulio Regeni»

TriestePrima è in caricamento