menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giunta Fvg: Finanziati tutti i Progetti di Manutenzione Straordinaria "prima Casa" sotto 6 ml Euro

Saranno finanziate tutte le richieste di contributo inferiori ai 6 mila euro presentate alla Regione dai cittadini del Friuli Venezia Giulia per opere di manutenzione straordinaria sulla "prima casa" (messa a norma di impianti tecnologici o per il...

Saranno finanziate tutte le richieste di contributo inferiori ai 6 mila euro presentate alla Regione dai cittadini del Friuli Venezia Giulia per opere di manutenzione straordinaria sulla "prima casa" (messa a norma di impianti tecnologici o per il conseguimento del risparmio energetico).

E potranno ricevere il contribuito regionale anche un migliaio di richieste d'intervento presentate con un costo dei lavori superiori alla soglia dei 6 mila euro.

La Giunta del Friuli Venezia Giulia, su proposta dell'assessore alle Infrastrutture e Lavori pubblici Riccardo Riccardi, ha infatti approvato oggi la graduatoria delle domande ammissibili al contributo previsto dal regolamento pubblicato lo scorso agosto e sul quale risultavano disponibili 13 milioni di euro.

"A testimonianza dell'importanza che la comunità regionale ha attribuito a questo provvedimento della Regione, che conferma la sempre maggiore attenzione delle nostre famiglie al risparmio energetico - segnala Riccardi - sono state presentate oltre 10 mila domande: con le risorse finanziarie stanziate, non certo trascurabili soprattutto in questo difficile momento economico per le casse regionali, siamo stati in grado di soddisfare tutte le 1.465 richieste di contributo comprese tra i 3 ed i 6 mila euro e 1.078 domande per cifre superiori ai 6 mila euro"
(entrambe nella misura del 50 per cento delle spesa totale).

"Queste risorse della Regione saranno in grado di attivare una spesa globale sul nostro territorio stimato in oltre 31 milioni di euro, che potenzialmente potrebbe interamente ricadere in Friuli Venezia Giulia: un possibile volano economico per la nostra piccola impresa ed il sistema artigiano", evidenzia l'assessore Riccardi, che ha voluto ricordare l'impegno - per il lavoro svolto in sede di esame del regolamento - della IV Commissione consiliare e del suo presidente Alessandro Colautti.

Complessivamente sono state dunque finanziate 2.543 richieste ma qualora per effetto di archiviazioni o revoche di contributo si rendessero disponibili dei fondi (412 domande sono state comunque escluse, in particolare per carenza di documentazione) si opererà con uno "scorrimento" della graduatoria.

Grazie ai 13 milioni di euro "regionali" è stato possibile finanziarie tutta una serie di interventi di manutenzione straordinaria sulle prime case, quali, ad esempio, la messa a norma di impianti di utilizzazione dell'energia elettrica; l'installazione di impianti solari termici o di impianti solari fotovoltaici; l'installazione di impianti geotermici; l'installazione di caldaie ad alto rendimento e relativo eventuale adeguamento dell'impianto di riscaldamento; la realizzazione dell'isolamento dell'involucro edilizio, relativamente alla copertura o alle pareti esterne; la sostituzione di serramenti.


Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Report Iss, Riccardi: "In Fvg dati da zona gialla"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento