rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Politica

Gli Esuli Attendono Risposte dall’Ater e dalla Regione

“Se in Italia lo status di profughi istriani consente di ricevere un adeguato riconoscimento nell’assegnazione di alloggi popolari, in Friuli Venezia Giulia, no.” Ad affermarlo in premessa ad un’apposita interrogazione alla Giunta regionale...

"Se in Italia lo status di profughi istriani consente di ricevere un adeguato riconoscimento nell'assegnazione di alloggi popolari, in Friuli Venezia Giulia, no."

Ad affermarlo in premessa ad un'apposita interrogazione alla Giunta regionale presentata questa mattina, è la Consigliera regionale del Gruppo Misto Alessia Rosolen.

" Una circolare del Consiglio dei Ministri del febbraio 2002 infatti - afferma Rosolen - prevede un apposito riconoscimento all'interno dei bandi per l'assegnazione di alloggi di edilizia popolare ai profughi".
" Questa previsione però - continua Rosolen - non è recepita dalle aziende territoriali per l'edilizia residenziale che hanno come unico riferimento la normativa regionale in materia che non prevede quanto previsto sia dalla circolare del Consiglio dei Ministri così come da numerose sentenze di Organi giurisdizionali".

" La regione quindi - ha proseguito Alessia Rosolen - dovrebbe valutare l'ipotesi di intervenire a livello legislativo per avviare una modifica che recepisca questo riconoscimento la cui mancanza oggi, sta lasciando in forte difficoltà numerosi nostri concittadini che restano nell'impossibilità di rientrare nelle graduatorie per l'assegnazione di alloggi popolari".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli Esuli Attendono Risposte dall’Ater e dalla Regione

TriestePrima è in caricamento