Parco e Castello di Miramare, Grim (Pd): «Necessaria attenzione speciale»

La candidata PD al Consiglio regionale racconta la sua visita al Parco e al Castello di Miramare assieme alla presidente uscente della Commissione Cultura della Camera dei Deputati

«Miramare continua ad aver bisogno di un’attenzione speciale. Per questo oggi vi ho accompagnato Flavia Piccoli Nardelli» afferma Antonella Grim, candidata PD al Consiglio regionale, raccontando la sua visita al Parco e al Castello di Miramare assieme alla presidente uscente della Commissione Cultura della Camera dei Deputati, che continuerà a farne parte.

«Abbiamo voluto prendere atto dei progressi di questi ultimi mesi e delle criticità ancora da affrontare. Dopo anni di inspiegabile sottovalutazione della situazione, la risposta del Ministero è stata inserirlo nel sistema museale autonomo, una scelta che riconosce la specialità e il valore di questo gioiello della città – prosegue Grim -. Oggi possiamo constatare che la situazione si è sbloccata. Il Parco, finalmente, sta iniziando a rifiorire, grazie anche l’intervento del corpo forestale messo a disposizione dall’amministrazione regionale. Credo che questa nuova modalità di lavoro possa finalmente far fare quel salto di qualità tanto atteso a questo luogo così amato da noi triestini».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

Torna su
TriestePrima è in caricamento