menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grim (Pd): «La destra vuole riportare indietro Trieste di trent'anni»

Lo rileva in una nota Antonella Grim, segretario regionale Pd Fvg

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

A PORDENONE il sindaco Ciriani elimina il wi-fi gratuito in città per evitare "bivacchi di stranieri in piazze e giardini".

A TRIESTE Dipiazza e Roberti sembra si preparino per andare al fronte: "guerra" ai mendicanti, armi ai vigili, "lotta" al degrado, "operazione sicurezza". Guerra anche alle unioni civili e alle disposizioni di legge, visto che il vicesindaco Roberti, oggi su Il Piccolo, racconta che è pronto a darsi malato pur di non celebrare un'unione civile tra persone dello stesso sesso.

QUESTA DESTRA VUOLE RIPORTARCI INDIETRO DI TRENT'ANNI. E la cosa è preoccupante.

Al sindaco Ciriani dico che non si possono togliere servizi e spazi di libertà ai cittadini per condurre battaglie ideologiche contro gli stranieri.

Al vicesindaco Roberti dico che la famiglia si difende aumentando i servizi (come abbiamo fatto noi) e che le leggi si rispettano quando si rappresentano le Istituzioni. E vale per tutti, anche per chi lo fa per la prima volta.

Antonella Grim

Segretario regionale Pd

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Porzina con senape e kren: la ricetta della tradizione triestina

social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento