Politica

Mercatini di Sant'Antonio, Grim (Pd): «Dipiazza e la sua giunta facciano pace con se stessi»

«Prima riempiono il centro con bancarelle di ogni genere e adesso tuonano contro i venditori di frutta e verdura di Ponterosso»

«Quella del sindaco Dipiazza è schizofrenia da mercatini: lui e la sua giunta, su questo tema, facciano pace, in primis con loro stessi». Lo afferma Antonella Grim, segretaria Pd Fvg e consigliere comunale a Trieste assieme a tutto il gruppo consiliare del Pd.
Secondo i consiglieri democratici «ricordiamo a Dipiazza che il sindaco è lui: vederlo sbottare su Facebook contro gli ambulanti di Sant’Antonio è a dir poco ridicolo. Lui è il sindaco: faccia ciò per cui è stato eletto. Invece di deliziarci con i suoi soliti monologhi sul nulla, assuma le scelte che ritiene corrette. Anche questa sua uscita sa tanto di presa in giro: getta fumo negli occhi dei cittadini quando sa perfettamente che la responsabilità è sua».

«Sui mercatini – continuano - questa giunta ha dimostrato di avere le idee completamente confuse. Per mesi Dipiazza e i suoi assessori hanno riempito all’inverosimile il centro con bancarelle di ogni genere, in alcuni casi di gusto discutibile, e oggi tuonano contro i venditori di frutta e verdura di Ponterosso. Siamo all’ennesima messinscena».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercatini di Sant'Antonio, Grim (Pd): «Dipiazza e la sua giunta facciano pace con se stessi»

TriestePrima è in caricamento