Martedì, 22 Giugno 2021
Politica

Violenza sulle donne, Grim (Pd): «Piaga sociale, necessario incisivo lavoro culturale»

«Purtroppo, anche in Friuli Venezia Giulia, i recenti fatti di cronaca nera ci raccontano di una realtà che non è quella che pensavamo di vivere nel 2017, e che impone scelte politiche precise»

«Per contrastare gli abusi contro le donne i Governi Renzi e Gentiloni hanno stanziato 40 milioni di euro con il Piano straordinario contro la violenza sessuale e di genere». Lo afferma la segreteria regionale del Pd Fvg Antonella Grim, alla vigilia della la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, sottolineando che «purtroppo, anche in Friuli Venezia Giulia, i recenti fatti di cronaca nera ci raccontano di una realtà che non è quella che pensavamo di vivere nel 2017, e che impone scelte politiche precise».

Secondo Grim «per contrastare quella che è a tutti gli effetti una piaga sociale è indispensabile provvedere a su fondi e strutture, ma anche impegnarsi sulla scuola. Serve un profondo e incisivo lavoro culturale: bambini e bambine vanno accompagnati in un percorso di crescita in cui non vi sia spazio per gli stereotipi di genere e per la mortificazione delle differenze». «Cambiamento culturale e strumenti concreti devono andare di pari passo – osserva Grim -. Il lavoro svolto in questi anni dai Governi a maggioranza Pd è straordinario: nel solo biennio 2015-2017 sono stati stanziati 40 milioni di euro; sono aumentate le strutture di sostegno alle vittime, che oggi sono 258 case rifugio e 296 centri antiviolenza. È stato istituito il numero antiviolenza 1522, attivo 24 ore su 24 in 13 lingue, finanziato con 615mila euro l’anno».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sulle donne, Grim (Pd): «Piaga sociale, necessario incisivo lavoro culturale»

TriestePrima è in caricamento