menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I primi quattro Mesi dei Giovani Consiglieri di Maggioranza: i Progetti e le Proposte

Riceviamo dai giovani consiglieri comunali di maggioranza e pubblichiamo: Un gruppo di consiglieri comunali di maggioranza particolarmente attenti, per vicinanza generazionale e per conoscenza dei temi ad esso associati, al mondo giovanile ha...

Riceviamo dai giovani consiglieri comunali di maggioranza e pubblichiamo:

Un gruppo di consiglieri comunali di maggioranza particolarmente attenti, per vicinanza generazionale e per conoscenza dei temi ad esso associati, al mondo giovanile ha illustrato, nel corso di una conferenza stampa al Knulp, alcune linee di proposta e le mozioni su cui ha lavorato in questi primi mesi di consiliatura e ne ha presentate alcune in fase di elaborazione.
I consiglieri comunali (Barbo, Beltrame, Cetin, Faraguna, Karlsen, Zerjul oltre all'assente giustificato Furlanic), appartenenti a formazioni diverse all'interno della stessa coalizione, riconoscendo la trasversalità delle tematiche rispetto a tutte le forze politiche, hanno sottolineato che l'approccio alla questione è stato, da parte loro, il piu' pragmatico possibile, al fine di ottenere il maggior consenso possibile rispetto a problemi e proposte molto concreti.

Al di fuori del Consiglio, il linguaggio e gli strumenti di partecipazione vogliono essere quanto piu' informali, per poter dialogare liberamente e senza barriere con una generazione che ha partecipato con grande consapevolezza alle ultime elezioni amministrative e che sta vivendo sulla propria pelle le piu' grandi preoccupazioni legate ad una fase storica critica.

In questi primi mesi, i temi su cui si è lavorato e si sta lavorando sono il potenziamento del trasporto pubblico (specie di notte e nei weekend), l'istituzione di un albo delle associazioni culturali e la visibilità degli eventi da loro organizzati, il censimento di immobili di proprietà comunale che possano essere destinate ad attività afferenti alle politiche giovanili, l'istituzione della consulta giovanile, il rapporto con l'Università degli Studi di Trieste, la situazione degli studenti-lavoratori.

I consiglieri hanno dato, in gruppo, la loro disponibilità ad incontrare pubblicamente, in forme da concordare, realtà giovanili e afferenti al mondo giovanile e studentesco per raccogliere esigenze e suggerimenti in modo da intervenire in maniera efficace. In tal senso, riconoscono anche la grande importanza della Consulta dei Giovani del Comune di Trieste, la cui costituzione è stata approvata con delibera all'inizio di agosto.


Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    La zona gialla torna dal 26 aprile: ristoranti aperti anche la sera

  • Cronaca

    Operatori sanitari in piazza contro l'obbligo vaccinale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento