menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ics, Roberti (Lega): «Schiavone la smetta di fare propaganda politica con i soldi pubblici»

Nuovo duro affondo del candidato sindaco e segretario della Lega Nord Trieste Pierpaolo Roberti contro i vertici del Consorzio Italiano di Solidarietà: «Invito le forze di governo regionali e locali a richiamare all'ordine Schiavone affinché la smetta di sbattere in faccia ai cittadini dichiarazioni inopportune e interessate»

«Qualcuno intervenga per impedire al signor Schiavone di continuare a fare propaganda politica con i soldi pubblici».

Nuovo duro affondo del candidato sindaco e segretario della Lega Nord Trieste Pierpaolo Roberti contro i vertici del Consorzio Italiano di Solidarietà.

«Schiavone non è nuovo a iniziative di stampo politico, ma con il comunicato a difesa del presepe 'creativo' realizzato in Lombardia è riuscito a superare se stesso. Non pago infatti di beneficiare di cospicui finanziamenti per gestire quello che è un vero e proprio business degli immigrati - insiste l'esponente leghista - il Nostro ha deciso di condurre una battaglia a viso aperto contro la Lega Nord, 'rea', dal suo discutibilissimo punto di vista e soprattutto dall'alto del suo sostanziale conflitto di interessi, di voler debellare il fenomeno della clandestinità nel Paese».  Roberti Lega Nord

«Per quanto fuori luogo - continua Roberti - la campagna politica di Ics non avrebbe tuttavia avuto spazio in assenza del connivente silenzio del Partito Democratico e del sindaco uscente, che evidentemente non solo approvano ma sostengono apertamente la battaglia intrapresa da Schiavone».

«Ergersi a difensori di presunti diritti violati quando si incassano milioni di euro pubblici appare pertanto, se non contraddittorio, quantomeno curioso e solleva più di qualche interrogativo sulle finalità economiche che potrebbero spingere Ics a lottare per il mantenimento dello status quo».

«Per questo - conclude Roberti - invito le forze di governo regionali e locali a richiamare all'ordine Schiavone affinché la smetta di sbattere in faccia ai cittadini, che con le loro tasse gli danno da vivere, dichiarazioni inopportune e interessate».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Cucina tipica: la ricetta della minestra de bisi spacai

social

Cucina di mare: la ricetta delle canocie in busara

social

Festa della Donna: le idee regalo per sorprendere chi ami

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid in Fvg: 661 nuovi casi, scende il tasso di positività

  • Cronaca

    Scuola, genitori in piazza contro la Dad: "È emergenza sociale"

  • Cronaca

    Da lunedì tutto il Friuli Venezia Giulia torna in zona arancione

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento