menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Regione nelle Statistiche dell'Annuario Statistico Regionale

L'assessore regionale alle Finanze e Programmazione, Sandra Savino, ha presentato ieri alla stampa la 42.ma edizione di "Regione in cifre", annuario statistico edito dal 1970 dal servizio Statistica dell'Amministrazione del Friuli Venezia Giulia...

L'assessore regionale alle Finanze e Programmazione, Sandra Savino, ha presentato ieri alla stampa la 42.ma edizione di "Regione in cifre", annuario statistico edito dal 1970 dal servizio Statistica dell'Amministrazione del Friuli Venezia Giulia.
"E' un testo richiesto ed utilizzato perché i dati che contiene, relativi a tutto il 2011, sono utili all'intera collettività - ha detto l'assessore - e servono a dare risposte adeguate alle categorie, agli imprenditori, alle istituzioni".


"Alcuni numeri sono in positiva controtendenza con quelli nazionali" ha indicato Savino, citando ad esempio la crescita dell'export (+7,6 per cento) e dell'import (+9,4 per cento), il calo della disoccupazione (5,2 per cento nel 2011 rispetto a 5,7 nel 2010), l'aumento degli arrivi di turisti (+4,5 per cento), il calo dei delitti denunciati (-4,1 per cento), l'alto livello di speranza di vita (79 anni per gli uomini e 84,5 anni per le donne), la forte differenza tra il dato regionale e quello nazionale relativo alle famiglie in condizione di povertà (5,4 contro l'11,1 per cento) ed il fatto che il 66,6 per cento delle famiglie del Friuli Venezia Giulia nel 2011 era soddisfatto delle proprie condizioni economiche.

Altri dati interessanti riguardano le assunzioni (nel 2011 ne sono state fatte 171.474, di cui quasi 51 mila a tempo indeterminato), il volontariato (in questo settore il Friuli Venezia Giulia è secondo in Italia), le infrastrutture (nel 2011 il patrimonio di edilizia residenziale pubblica a disposizione delle Ater ammontava a 29.066 alloggi, di cui 2.389 sfitti -
2.126 non locabili - e nello stesso anno sono state iniziate 498 opere pubbliche per 286,5 milioni di euro e sono state terminate
431 opere).

I dati relativi al censimento della popolazione al 31.12.2011 sono attesi per dicembre, ma rispetto al 2010 c'è stato un leggero aumento (nel 2011 i residenti erano 1.230.234, con un aumento dello 0,3 per cento) e dai confronti internazionali risulta che il tasso di disoccupazione del Friuli Venezia Giulia
(5,2) è inferiore a quello della Croazia (13,4 per cento), della Slovenia (8,2 per cento) e segue a ruota quello della Carinzia
(3,5 per cento), del Veneto (5 per cento), e delle Province autonome di Trento (4,5 per cento) e di Bolzano (3,3 per cento

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

social

Come cucinare una carbonara perfetta: la ricetta originale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento