Mercoledì, 29 Settembre 2021
Politica

Immigrazione, Riccardi (Fi): «In Fvg richieste asilo aumentate in 3 mesi del 9%»

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

«Se solo nei primi tre mesi del 2016 le persone straniere richiedenti asilo in FVG sono aumentate di quasi il 9 per cento, superando quota 3300 e raggiungendo quasi il doppio della stima che si faceva quando il fenomeno iniziò, mi pare che qualche problema da affrontare ci sia. Rispetto all'ottimismo dell'epoca mi sembra che le cose siano andate diversamente. Credo sia venuto il momento di esporre tutti i dati e soprattutto far comprendere in che modo le variabili in gioco possano condizionare il futuro dei nostri cittadini». Al termine della VI Commissione Consiliare il capogruppo di Forza Italia, Riccardo Riccardi, parte dalle situazione attuale in particolare dal: «Sistema dell'accoglienza diffusa, dove Udine non può continuare da sola a sopportare buona parte del "peso" dell'accoglienza con oltre 800 richiedenti in una città di 100 mila abitanti quando i rapporti immigrati e residenti sono completamente diversi con altri centri della regione».

«Durante l'audizione dell'assessore Gianni Torrenti - prosegue il capogruppo azzurro - abbiamo ascoltato dati e numeri, ma solamente a una mia precisa richiesta di chiarimenti Torrenti ci ha detto che sul confine di Tarvisio non ci saranno problemi neanche dopo la possibile chiusura di Schengen escludendo quindi qualsiasi necessità di restribuzione davanti ad un confine che potrebbe essere chiuso dagli austriaci. Personalmente, ascoltando il parere degli esperti, ritengo che la situazione potrebbe invece peggiorare sensibilmente ed è inutile fare finta che il Friuli Venezia Giulia non sia un territorio a rischio. La chiusura della rotta balcanica inciderà? E l'arrivo della bella stagione? Intendiamo inoltre intervenire nel nostro sistema welfare per scongiurare un rischio di scontro tra cittadini italiani e stranieri anche perché è sempre più evidente che la percezione della gente, piaccia o non piaccia, è molto diversa rispetto a quella della giunta Serracchiani».

«E infine - conclude Riccardi - sarebbe opportuno sdemanializzare la caserma Lamarmora di Tarvisio, anche perché ci sono dei possibili investimenti privati che potrebbero riqualificare l'intera zona e dare nuovo impulso alla montagna, sempre che non sia ancora troppo "grezza", per citare qualcuno».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immigrazione, Riccardi (Fi): «In Fvg richieste asilo aumentate in 3 mesi del 9%»

TriestePrima è in caricamento