Mercoledì, 16 Giugno 2021
Politica

Immigrazione, Serracchiani: «Importante coinvolgere anche gli stati dei Balcani»

«Momento di fare i conti: non c'è posto per tutti in Italia»

«Sul tema dell'immigrazione coinvolgere gli Stati dei Balcani, anche quelli che ora sono fuori dal contesto europeo, è importante perché anche grazie al loro prezioso intervento possiamo agire sui flussi migratori in modo proficuo».
Lo ha dichiarato la presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, a margine del Western Balkans Summit 2017 in corso a Trieste, sottolineando anche che «la rotta balcanica si è chiusa con l'accordo con la Turchia ma la abbiamo ben presente perché attraversa Paesi con cui il dialogo deve essere aperto. L'immigrazione è un tema europeo - ha evidenziato - e non soltanto italiano o del Mediterraneo».

«Io credo che sia arrivato il momento in cui bisogna fare i conti - ha sottolineato Serracchiani - e questi ci dicono che non c'è posto per tutti in Italia. Dobbiamo assicurare un'accoglienza dignitosa e per farlo abbiamo bisogno di numeri diversi e di un aiuto che giunga da altri porti e da altri luoghi di altri Paesi».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immigrazione, Serracchiani: «Importante coinvolgere anche gli stati dei Balcani»

TriestePrima è in caricamento