menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incontro Cosolini - Categorie Economiche e Sindacati Oggi in Comune

Un esame dell’attuale situazione economica generale e le priorità dell'Amministrazione comunale di Trieste per affrontare la crisi e favorire il rilancio del tessuto economico cittadino sono stati al centro della riunione, svoltasi questo...

Un esame dell'attuale situazione economica generale e le priorità dell'Amministrazione comunale di Trieste per affrontare la crisi e favorire il rilancio del tessuto economico cittadino sono stati al centro della riunione, svoltasi questo pomeriggio (mercoledì 14 dicembre) nella sala del Consiglio municipale, alla quale sono interventi i rappresentanti dei vertici locali di Confindustria, Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato, CNA, URES, Lega Coop, Conf-Coop, Alleanza Contadina e Coldiretti e i segretari di CGIL, CISL, UIL, UGL, CISAL e CONFSAL.

Affiancato dagli assessori allo Sviluppo economico Fabio Omero e al Commercio e Artigianato Elena Pellaschiar, il sindaco Roberto Cosolini ha evidenziato il senso dell'incontro odierno, che punta ad inaugurare un percorso di lavoro il più rappresentativo e "coordinato" possibile con tutti i soggetti attivi sul fronte dell'occupazione.

Un percorso che vuole essere propedeutico all'avvio di un "tavolo" con le altre istituzioni: Provincia, Camera di Commercio, Ezit e Autorità portuale.

La volontà -ha ribadito Cosolini- è quella "d'inaugurare un metodo di assunzione collettiva d'impegni, un patto comune per lo sviluppo, basato altresì su una chiara assunzione di responsabilità da parte di tutti i soggetti coinvolti, per perseguirlo quindi con una metodologia e un cronoprogramma rigorosi". Il primo cittadino ha quindi ricordato che già dalle prossime settimane si terranno incontri con le parti sociali sul tema del Bilancio preventivo 2012, con l'impegno a cercare di garantire servizi sociali all'altezza della crisi, pur nella compressione delle entrate.

Il sindaco Cosolini ha quindi evidenziato le tematiche prioritarie di riflessione e approfondimento: quella delle "Infrastrutture e dei grandi temi" (sviluppo del Porto e collegamenti ferroviari, siti inquinati, Ferriera di Servola), quella di "Animazione e sostegno" (con riferimento ai settori dell'Edilizia, del Turismo e Commercio, nonché a Scienza, ricerca ed economia dell'innovazione), e, infine, quella della "Modernizzazione e semplificazione dei provvedimenti dell'Amministrazione comunale" (il percorso dalle Direttive al Piano regolatore, il Piano del traffico che sarà presentato a gennaio, la semplificazione dei regolamenti comunali).

L'incontro è proseguito con gli interventi dell'assessore Fabio Omero, che ha evidenziato i passi già intrapresi in particolare nell'ambito dei progetti europei, mentre l'assessore Elena Pellaschiar ha evidenziato i progetti volti a far sì che la città sia visitata anche per la sua offerta commerciale. Spazio quindi agli interventi dei diversi rappresentanti delle categorie e dei sindacati presenti in sala.

In conclusione, il Sindaco Cosolini, nel manifestare ampia soddisfazione per lo svolgimento di questo primo incontro, ha dichiarato che già dopo la pausa natalizia ve ne sarà un secondo più strutturato, nel corso del quale potranno venir esaminati e discussi nel dettaglio i documenti riguardanti le linee strategiche dello sviluppo del "sistema città" che verranno nel frattempo predisposti, anche in collaborazione con le parti sociali.

Ufficio Stampa Comune di Trieste

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Ricette tipiche della Carnia: i Cjarsons

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Fvg resta in zona arancione

  • Cronaca

    Covid: i guariti superano i contagi, in calo terapie intensive e isolamenti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento