Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

Prefettura, incontro con l'ambasciatore della Svezia: affrontati temi economici e opportunità di lavoro

Grande l'interesse della Svezia per la città di Trieste e in particolare per il suo porto in vista dell'inaugurazione del primo treno intermodale a lunga percorrenza sulla direttrice Kiel -Göteborg che collegherà il porto di Trieste con l'area baltica e via mare fino alla Svezia

I rapporti economici, turistici, nonché le opportunità di lavoro tra Svezia e Italia, sono stati i temi al centro dell’incontro in prefettura a Trieste tra l’Ambasciatore Robert Rydeberg e il prefetto Annapaola Porzio.

Grande l’interesse della Svezia per la città di Trieste e in particolare per il suo porto. Domani, infatti, verrà inaugurato il primo treno intermodale a lunga percorrenza sulla direttrice Kiel -Göteborg che collegherà il porto di Trieste con l’area baltica e via mare fino alla Svezia, aprendo nuove prospettive commerciali e di lavoro.

L’ambasciatore ha anche elogiato le bellezze paesaggistiche e architettoniche che fanno della città giuliana una delle mete turistiche più apprezzate del nord est d’Italia, ormai da anni al top delle classifiche italiane per la qualità della vita. Infine si è discusso anche dell’accoglienza dei migranti sul territorio. Il prefetto ha illustrato il sistema di accoglienza diffusa adottato in Friuli Venezia Giulia.

«Scelte e strategie operative – ha detto il prefetto Porzio – sono il frutto del costante dialogo con le comunità locali e della collaborazione istituzionale con tutte le componenti del territorio. L’obiettivo comune rimane mantenere alto il benessere dei cittadini e assicurare una accoglienza dignitosa a quanti chiedono asilo nel nostro Paese, che vanta una secolare tradizione di democrazia e solidarietà». Al termine dell’incontro, il rituale scambio di doni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prefettura, incontro con l'ambasciatore della Svezia: affrontati temi economici e opportunità di lavoro

TriestePrima è in caricamento