Lunedì, 20 Settembre 2021
Politica

Infiltrazioni mafiose, Menis (M5S): «Mantenere alta l'attenzione anche a Trieste»

Lo rileva in un comunicato stampa il candidato sindaco del M5S Paolo Menis

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

«Oggi 21 marzo è la Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Anche Trieste non è esente da infiltrazioni di stampo mafioso, come conferma il dato dei 13 immobili confiscati a persone ed organizzazioni di questo tipo. Non bisogna assolutamente pensare che la mafia sia un problema che non ci riguarda in quanto nasce lontano dalla nostra città».

«Un'attenzione sempre maggiore è necessaria soprattutto per verificare le aggiudicazioni degli appalti pubblici e per monitorare le operazioni immobiliari che destra e sinistra vorrebbero compiere nell'area del Porto vecchio».

«Per questo motivo chiedo che al più presto venga discussa in Consiglio regionale la proposta di legge del M5S “Norme in materia di prevenzione e contrasto dei fenomeni di criminalità organizzata e di stampo mafioso” che prevede, tra l'altro, l'istituzione dell’Osservatorio regionale antimafia e l’assistenza agli enti locali destinatari dei beni confiscati al crimine organizzato per agevolare il loro proficuo riutilizzo a fini sociali».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infiltrazioni mafiose, Menis (M5S): «Mantenere alta l'attenzione anche a Trieste»

TriestePrima è in caricamento