Politica

Infrastrutture, Rojc (Pd): «Fedriga tratti in prima persona questioni strategiche»

«Non torniamo indietro al tempo in cui il porto di Trieste era lasciato solo e subappaltato dalla Giunta alla gestione di precisi esponenti politici»

«Il presidente della Regione tratti in prima persona le questioni strategiche d'interesse del territorio: terza corsia, sistema portuale con in testa il porto di Trieste, implementazione delle tratte ferroviarie, aeroporto e interporti». Lo ha affermato la senatrice del Pd Tatjana Rojc.
«Questi temi siano nelle mani di chi auspichiamo andrà a Roma - ha aggiunto Rojc - a trattare direttamente con il nuovo Governo, proseguendo un metodo che ha portato frutti visibili nella scorsa legislatura. È evidente che non si può tornare indietro all'era Tondo, quando il vertice della Regione aveva sostanzialmente delegato a un assessore una serie di questioni individuate territorialmente in Friuli Venezia Giulia ma di rilevanza nazionale, che sono rimaste in gran parte prive di un impulso adeguato e di una guida autorevole».
«Nelle prerogative del presidente della Regione - ha indicato la senatrice - c'è la scelta fiduciaria degli assessori e l'attribuzione delle deleghe di cui si sta trattando in queste ore. Il presidente e la maggioranza hanno ovviamente la libertà di compiere le scelte ritenute più opportune, ma confidiamo che il criterio della competenza e dell'autorevolezza sarà predominante su eventuali accordi o spartizioni fatte in nome di appartenenze. Non torniamo indietro al tempo in cui il porto di Trieste era lasciato solo e subappaltato dalla Giunta alla gestione di precisi esponenti politici. L'attuale Sistema portuale del mare Adriatico orientale invece ha bisogno di lavorare in piena sinergia con la Regione, che si rapporta con il ministero dei Trasporti e talvolta con la presidenza del Consiglio dei Ministri, e che quindi deve essere rappresentata dal suo più alto. Ricordiamo solo la partita decisiva a livello nazionale della via della Seta, ma anche - ha concluso - i rapporti aperti e da proseguire con l'Iran e il Giappone».
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infrastrutture, Rojc (Pd): «Fedriga tratti in prima persona questioni strategiche»

TriestePrima è in caricamento