Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

Istruzione, Serracchiani: «Dopo sblocco assunzioni nella scuola, sollievo per il Fvg»

«Le strutture scolastiche di questo territorio sono state messe a dura prova, oltre ad assumere dobbiamo incoraggiare gli insegnanti a rimanere»

«Dalle nuove assunzioni decise in Consiglio dei Ministri ci aspettiamo che anche alla nostra regione possa venire un concreto sollievo, perché le strutture scolastiche di questo territorio sono state messe a dura prova». Lo ha affermato la presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, commentando lo sblocco delle assunzioni di docenti, presidi e personale Ata approvato oggi in CdM su proposta della ministra per la Semplificazione e la Pubblica amministrazione, Maria Anna Madia, e secondo quanto illustrato dalla ministra dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Valeria Fedeli.

«Nelle settimane scorse ho potuto far presente al Governo la situazione difficile in cui si trova la scuola in Friuli Venezia Giulia - ha aggiunto Serracchiani - e mi era stato annunciato un provvedimento che avrebbe sanato le carenze più urgenti. Confido che questa sia la risposta tanto attesa dalle nostre scuole, dove non solo mancano docenti stabili, ma si soffre per i varchi lasciati vuoti da dirigenti scolastici e direttori dei servizi generali e amministrativi. Ovviamente, per l'efficacia didattica e per non ritrovarci presto a fronteggiare lo stesso problema, non basta che i docenti siano assunti, ma occorre anche - ha concluso Serracchiani - che siano motivati a permanere sul territorio».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Istruzione, Serracchiani: «Dopo sblocco assunzioni nella scuola, sollievo per il Fvg»

TriestePrima è in caricamento