menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Famiglia Verhage a Trieste e a Muggia: 30.000 km in Bici

Ciska 50 anni, Michael 50 anni, Jesse 15 anni e Sammy 13 anni: questa la famiglia Verhage.La loro storia parte da lontano. Australiani ma di origine olandese, la loro si potrebbe definire una vera e propria famiglia on the road. Michael e Ciska...

Ciska 50 anni, Michael 50 anni, Jesse 15 anni e Sammy 13 anni: questa la famiglia Verhage.
La loro storia parte da lontano.
Australiani ma di origine olandese, la loro si potrebbe definire una vera e propria famiglia on the road.

Michael e Ciska viaggiano insieme zaino in spalla dall'età di 19 anni, ma dall'89 hanno scoperto l'amore per il cicloturismo e la loro passione li ha portati a coprire più di 30 mila km prima attraverso 2/3 del continente australiano e poi allargando i propri orizzonti al sud-est asiatico (Bali, Java, Sumatra, Singapore, Malaysia e Thailandia) ed al Sud America (Northern Argentina, Uruguay, Paraquay, Bolivia e Perù).

Si trovavano in Brasile quando scoprirono che sarebbero diventati genitori del primogenito Jesse e fecero ritorno in Australia. L'anno seguente, la curiosità verso il mondo e l'innata passione per il viaggio si ripropose con forza portandoli ad attraversare l'Australia da Est a Ovest per 6 mesi in una VW camper.
Era il 1998 quando nacque il secondogenito Sammy e alla fine dell'anno successivo partirono nuovamente alla scoperta dell'Australia, questa volta con entrambi i figli per un periodo di 1 anno e mezzo in quello che potrebbe essere definito il primo vero viaggio di famiglia. "Un periodo così prezioso per noi!".

Non ci volle molto per realizzare che la loro non sarebbe stata una vita convenzionale ma "una vita sulla strada", ma come fare? Lavorando 5 mesi l'anno per poter dedicarsi alla scoperta del continente nei rimanenti 7.

Dopo il viaggio in 2 "tandem" da Los Angeles in Sud America, nel maggio 2008, dopo tredici anni, il grande salto: la partenza di tutta la famiglia dall'Australia verso il sud-est asiatico per 4 splendidi mesi.

Le loro avventure li hanno portati attraverso il Centro e Sud America: Southern California, Messico, Guatemala, Honduras, Nicaragua, Costa Rica, Colombia, Ecuador, Perù, Ecuador, Brasile meridionale, Argentina settentrionale, Paraguay e Bolivia.

"Ci sentiamo molto fortunati per il privilegio di poter condividere questo viaggio fantastico insieme ai nostri bellissimi ragazzi Jesse e Sammy".

Da li, nel marzo 2011, sono volati in Europa e bici-muniti hanno pedalato attraverso il Peloponessos / Grecia, Italia, Austria, Germania, Lussemburgo, Belgio e Paesi Bassi.
Sono poi scesi alla volta dell'Italia per proseguire verso l'Istria e oltre.

Dopo la Marca trevigiana e Jesolo sono giunti a Trieste, ma partiti da li con l'idea di andare in Slovenia e Croazia, l'intraprendente famiglia si è poi imbattuta nella nostra Muggia cadendo immediatamente vittima del fascino di questa "vera gemma".

La sosta in piazza Marconi è stata d'obbligo e l'approvvigionamento nel bar Tenda Rossa ha dato i suoi frutti: grazie alla "kind" Iris è stato contattata l'Amministrazione comunale.
Innamorati della nostra cittadina, i Verhage hanno chiesto ospitalità presso qualche struttura sportiva giusto per poter godere dei servizi igienici dato che la calda stagione permette di avvalersi di una semplice tenda per un pernottamento senza pretese.
Per quanto encomiabile un tale spirito di adattamento e così esigue esigenze, si è cercata una soluzione più consona.
Soluzione prontamente fornita da Don Alex che ha offerto loro ospitalità nella sala parrocchiale della chiesa di San Matteo a Zindis.

"Pensavamo di starci per una notte ma cinque giorni dopo siamo ancora qua!"
( NELLA FOTO DA SINISTRA I DUE FIGLI, IL PADRE,CON IL BASCO E LA TRACOLLA E LA MADRE IN VIOLA ).
Da sabato 4 agosto 2012, l'allegra famiglia si aggira nel nostro territorio conquistata sempre più dal fascino della nostra cittadina e dalla cordialità dei cittadini, che non hanno perso occasione per dimostrar loro la generosità, il calore e l'ospitalità che contraddistinguono il muggesano doc. Anche i "bellissimi ragazzi" Verhage hanno dimostrato di apprezzare davvero Muggia, cosa peraltro evidentemente corrisposta dato il seguito di giovani muggesani con i quali hanno già stretto amicizia!

Evidentemente incantata dalla magia di Muggia, la famiglia sta considerando la possibilità di diventare muggesana davvero in un domani prossimo, ma per ora si godrà insieme a noi la Festa dell'amicizia!

"Questa è la bellezza della nostra libertà, poter prendere la vita come viene!"

Il diario - viaggio della famiglia Verhage:
https://www.crazyguyonabike.com/doc/page/?o=1&page_id=296394&v=S


Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento