menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Largo Barriera "a lutto", FareAmbiente: «Nessun addobbo natalizio, comune intervenga subito»

Lo rileva in una nota responsabile di FareAmbiente Giorgio Cecco: ««Non è bello vedere una zona così spoglia nel periodo delle festività e non crediamo servano molte risorse per un po’ di luci ed addobbi. C'è ancora tempo e margine per intervenire»

«Sicuramente ci sono priorità e problematiche a Trieste molto più  importanti, ma ci sembra che alcune zone della città siano considerate dall’Amministrazione Comunale di serie “B” l’esempio più evidente è largo Barriera, dove da tempo per le festività con si installa più l’albero di Natale e anche quest’anno non c’è traccia di nessuna addobbo natalizio».

Così si esprime il responsabile di FareAmbiente Giorgio Cecco

«La zona è centrale, ad alta densità abitativa con tante attività commerciali e molte fermate del mezzi pubblici, quindi di grande frequentazione e passaggio per i cittadini – sottolinea Cecco – ci aspettavamo, viste anche le richieste e sollecitazioni dei residenti, un cambio di passo da parte del Comune».  giorgio cecco-2

«Non vorremo pensare che visto i tanti residenti e frequentatori stranieri nel rione, ci sia l’idea che festeggiare il Natale non sia opportuno o che, come l’Amministrazione sembra abbia risposto ad alcuni commercianti, ci sia un problema di bora per l’installazione dell’albero, considerato che in altre zone con le stesse caratteristiche si è comunque risolta la questione – evidenzia il coordinatore di FareAmbiente – in ogni caso si può ovviare facilmente alle due problematiche posizionando almeno un po’ di luci ed addobbi, o ancora meglio un presepe, simbolo della pace ben visto anche da comunità non cristiane e meno esposto agli eventuali danni provocati dal vento».

«Non è bello - conclude -  vedere una zona così spoglia nel periodo delle festività e non crediamo servano molte risorse per un po’ di luci ed addobbi, due settimane a Natale siamo ancora in tempo, quindi auspichiamo che l’Amministrazione Comunale si attivi in  tal senso».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Report Iss, Riccardi: "In Fvg dati da zona gialla"

  • Cronaca

    Draghi approva il nuovo decreto: resta il coprifuoco alle 22

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento