Politica

Le Diverse Reazioni alla Conferma dei Consigli Circoscrizionali Sancita Oggi dalla Regione

Reazioni alla conferma dei Consigli Circoscrizionali nelle città capoluogo : La Lega Nord, tramite una nota del gruppo regionale, "marca le distanze da un modo di far politica che non ci appartiene. I consigli circoscrizionali sono perfettamente...

Reazioni alla conferma dei Consigli Circoscrizionali nelle città capoluogo :

La Lega Nord, tramite una nota del gruppo regionale, "marca le distanze da un modo di far politica che non ci appartiene. I consigli circoscrizionali sono perfettamente inutili. In una metropoli può essere logico prevedere degli organismi che facilitino il dialogo tra Comune e cittadini, ma nella nostra regione anche i centri capoluogo di Provincia hanno un numero di abitanti francamente gestibile senza ulteriori livelli di mediazione tra politica e cittadinanza.

Di tutt'altro tenore il commento del Consigliere Comunale PDL Lorenzo Giorgi che contrattacca: "Alla fine il buon senso l'ha spuntata... nonostante le corbellerie di Asquini e Ferone, nonostante chi individua nelle circoscrizioni la casta, e becca 10.000 ? al mese (sic !) come consigliere regionale, nonostante le ciancerie di chi sbandiera un risparmio della politica ma non ha il coraggio di tagliarsi lo stipendio.... Le circoscrizioni restano e continueranno a rappresentare al meglio le esigenze quotidiane del territorio"


Chiude in maniera molto polemica Giorgi :"A Ferone, Asquini, Ciani, Ballaman (proprio lui che coraggio), Agnola, Corazza, Colussi, Alunni Barbarossa, De Mattia, Razzini, Piccin, Rosolen ed ali altri che hanno votato contro vada un mio accalorato consiglio; inizino da domani a mostrare coerenza , una volta tanto nella vita, ma sulla loro dorata pelle e restituiscano la metà del loro "lautissimo" stipendio alla regione.... Basterebbe questo per ottenere un vero risparmio milionario, e loro continuerebbero a prendere motlo di più di quanto meritano....."

In Consiglio Regionale, contrarissimi alla costituzione delle circoscrizioni il relatore di minoranza Corazza (Idv), ma anche Razzini (LN) e Asquini (Misto) che hanno accusato spese inutili. Gabrovec (PD-Ssk) all'opposto, avrebbe voluto avessero più poteri. Mentre la Giunta, per bocca dell'assessore De Anna che ha chiesto alla Lega di rivedere la propria posizione e al consigliere Asquini ha detto che un taglio delle spese dovrebbe riguardare la complessità delle cose e non solo una parte, ha fatto presente che l'argomento non rientra nel programma del presidente Tondo e dunque ogni decisione viene lasciata all'Aula.

Convinzione del PD alla legge espressa poi anche da Iacop, però andava inserita nell'insieme della riforma dell'assetto istituzionale. Sì convinti di Pedicini (Pdl) e Sasco (UDC), relatori di maggioranza quanto Kocijancic (SA-PRC), che ha parlato di vuoto legislativo se non ci fosse stata la proposta di Pedicini. Dopo Asquini, anche Ferone (Part.Pens) ha gridato alla perdita di tempo e a risorse sprecate


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Diverse Reazioni alla Conferma dei Consigli Circoscrizionali Sancita Oggi dalla Regione

TriestePrima è in caricamento