Sabato, 23 Ottobre 2021
Politica

Legge sugli immigrati, Codega (PD): «Testo unico che fa chiarezza»

A dirlo, in risposta agli attacchi di Lega nord e Fratelli d'Italia, è il consigliere regionale del Pd, Franco Codega, presidente della VI commissione e relatore della legge “Norme per l'integrazione sociale delle cittadine e dei cittadini stranieri immigrati” discussa oggi in aula

«Un testo unico che fa chiarezza in tema di stranieri e immigrati, che fissa l'indirizzo politico e dà le linee guida per affrontare la questione dei profughi. Altro che inutile legge bandiera». A dirlo, in risposta agli attacchi di Lega nord e Fratelli d'Italia, è il consigliere regionale del Pd, Franco Codega, presidente della VI commissione e relatore della legge “Norme per l'integrazione sociale delle cittadine e dei cittadini stranieri immigrati” discussa oggi in aula. Codega

Secondo Codega, «almeno tre sono i motivi che ci spingono a presentare tale legge. Innanzitutto c’è un'esigenza di efficienza e chiarezza. Ora gli interventi sono dispersi in una miriade di provvedimenti amministrativi di cui è difficile averne conoscenza e pertanto usufruirne. Una norma che mette assieme in un testo unico le diverse politiche rivolte alla popolazione straniera è utile per avere il quadro completo» sostiene il consigliere democratico. In secondo luogo, continua, «una legge è l’espressione pubblica dell’indirizzo politico di un'amministrazione nelle politiche di rapporto verso una parte consistente dei cittadini (108 mila) che abitano il suo territorio e che necessitano di interventi specifici per garantirne l’integrazione a vantaggio di tutti. Infine – conclude Codega – gli elementi di novità presenti sono significativi: un nuovo sistema di governance del problema e le linee guida per affrontare la questione dei profughi».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legge sugli immigrati, Codega (PD): «Testo unico che fa chiarezza»

TriestePrima è in caricamento