menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Leva obbligatoria, Cosolini (Pd): "Sbagliata, insensata e debole"

Secondo il Consigliere regionale per un ragazzo laureato e magari con specializzazioni o master questa scelta rappresenterebbe un ulteriore rischio e ostacolo in un mercato dinamico e selettivo come quello odierno

«La leva obbligatoria è sbagliata, insensata e debole se il suo obiettivo vuole essere quello delle crescita di una comunità. Oggi rappresenterebbe un ulteriore ostacolo per i giovani in cerca di lavoro». A dirlo è il consigliere regionale del Pd, Roberto Cosolini, a margine dell'approvazione in prima commissione della legge nazionale n. 2 firmata da Piero Camber e Mara Piccin (Fi) con cui si intende istituire il servizio civile o militare obbligatorio, a 14 anni dalla legge di sospensione della Leva (legge 226/2004).

Primo sì al servizio militare o civile

Cosolini esprime «netta contrarietà a una proposta che ha evidenti problematiche a partire dalla sua attuabilità, visto che l’esercito si è professionalizzato e richiederebbe grandi investimenti rispetto ai presunti benefici: basti pensare agli spazi fisici da ricreare come le caserme che sono sempre più in via di dismissione».

Inoltre, aggiunge Cosolini, «oltre ad avere un debole significato di crescita dei giovani, sarebbe più sensato pensare a un'esperienza di servizio civile magari con un volontariato incentivato piuttosto che obbligatorio. Per un ragazzo laureato e magari con specializzazioni o master questa scelta rappresenta un ulteriore rischio e ostacolo in un mercato dinamico e selettivo come quello odierno».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Appartamento piccolo? I segreti per farlo sembrare più grande

Alimentazione

Utensili e stampi da forno in silicone: rischi per la salute

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento