Livelli di rumorosità in ferriera, Prodani «Continui reclami, anticipare il monitoraggio»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

pett.
Regione Friuli Venezia Giulia
Direttore centrale ambiente ed energia
Ing. Luciano Agapito

e p.c.         

ArpaFVG
Direttore Generale
Dott. Luca Marchesi

Comune di Trieste
Assessore all’Ambiente
Ing. Umberto Laureni

Azienda per l’Assistenza Sanitaria n.1
Direttore Dipartimento Prevenzione
Dott. Valentino Patussi

Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trieste
Dott. Carlo Mastelloni

Gent. Direttore,
alla luce del contenuto della Sua replica del 26 febbraio u.s., nella quale segnala che, con Nota n.41 del 19 febbraio 2016 acquisita al Prot. N. 4651/2016, Siderurgica Triestina abbia richiesto la proroga del termine del 28 febbraio 2016 previsto dall’ “Allegato B Limiti e prescrizioni sulle componenti ambientali del Decreto del Direttore della Direzione Centrale Ambiente ed Energia della regione FVG in relazione al Riesame dell’Autorizzazione Integrata Ambientale per l’esercizio dell’Installazione della Società Siderurgica Triestina S.r.l. “ al “Punto 5..1.2 Interventi urgenti e straordinari di mitigazione del rumore “, ed avendo l’Ing. Laureni comunicato il parere negativo dell’Amministrazione Comunale di Trieste a tale proroga, Le chiedo quale sia stato l’esito dell’esame della richiesta.

Le richiedo, altresì, visti i continui reclami in merito agli elevati livelli di rumorosità dell’impianto, se la Direzione non ritenga opportuno anticipare la campagna di monitoraggio dell’inquinamento acustico prevista entro il 31 marzo 2016, onde poter prevedere ulteriori azioni in caso di non rispetto della normativa vigente.

Restando in attesa di un cenno di riscontro, invio cordiali saluti.

Aris Prodani

Gruppo Misto

Torna su
TriestePrima è in caricamento