Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

Lorenzo Giorgi (PDL): «Presentate due mozioni sui fatti del Primo maggio e le bandiere jugoslave»

Il capogruppo al Comune di Trieste per il Popolo delle Libertà, Lorenzo Giorgi ha annunciato che, insieme al capogruppo di Forza Italia, ha presentato due mozioni per gli accadimenti verificatisi il primo maggio a Trieste

Arrivano due mozioni al Comune di Trieste, entrambe firmate dai capogruppi del PDL e di Forza Italia, rispettivamente Lorenzo Giorgi e Everest Bertoli. Ecco quanto dichiarato dal consigliere Giorgi: «A seguito dei fatti accaduti ieri in piazza Unità d'Italia a Trieste, dove è stata esposta la bandiera Jugoslava proprio nell'anniversario del settantesimo anno dell'occup«azione titina di Trieste, il sottoscritto assieme al capogruppo di F.I. Bertoli, ha presentato due mozioni urgenti già inviate alla Presidenza del Consiglio Comunale, affinché possano essere poste in discussione lunedì sera.»

Aggiunge poi ancora Lorenzo Giorgi«La prima mozione condanna quanto accaduto ieri e esprime il forte sdegno dell'assemblea municipale (anche per il villipendio della bandiera Italiana lordata da Stella Rossa) mentre la seconda chiede che finalmente sia intitolata una strada al giorno in cui Trieste finalmente è stata liberata e la II guerra mondiale è terminata anche dalle nostre parti; il 12 giugno 1945. Questo secondo documento inoltre richiede anche una verifica sull'eventuale esistenza nel territorio comunale di targhe, intitolazioni et simili che inneggino o celebrino l'infausta giornata del 1 maggio 1945, affinchè si possa subito prevedere la loro eliminazione.»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lorenzo Giorgi (PDL): «Presentate due mozioni sui fatti del Primo maggio e le bandiere jugoslave»

TriestePrima è in caricamento