Giovedì, 24 Giugno 2021
Politica

Minori percossi a Maniago, Fedriga (LN): «De Monte non scriva stupidaggini e ascolti chi è più preparato»

«È poi oltremodo triste che De Monte si avvalga della formula "lo fanno anche gli altri": una logica giustificazionista che è anticamera all'accettazione di qualunque delitto»

«La De Monte non sa di cosa parla e, anziché scrivere stupidaggini, farebbe meglio ad ascoltare il consiglio di  persone più preparate di lei. Sui casi di violenze subite dai bambini nel nostro Paese nelle strutture scolastiche, De Monte ignora o finge di ignorare le battaglie che abbiamo portato avanti per installare telecamere a tutela dei minori, al pari di tutti gli atti parlamentari depositati e le interrogazioni presentate che lei, al pari di chiunque, può consultare». Lo afferma il segretario Lega Fvg Massimiliano Fedriga.
«È poi oltremodo triste - prosegue - che De Monte, per assolvere la donna islamica e i soprusi compiuti nei confronti dei suoi piccoli allievi, si avvalga della formula "lo fanno anche gli altri": una logica giustificazionista che è anticamera all'accettazione di qualunque delitto».

«L'unica verità - conclude - è che gli italiani che delinquono devono finire in galera, mentre gli stranieri devono invece essere rimandati nel loro Paese d'origine a scontare la pena. Una questione di puro buon senso, che però evidentemente sfugge ai rappresentanti del Pd, ridotti ormai a rendere dichiarazioni prive di ogni logica pur di certificare la loro esistenza politica. Voglio tuttavia tranquillizzarli: dopo i 5 anni con la sinistra la governo, che hanno messo il Paese in ginocchio, ahimè non li dimenticheremo così facilmente».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minori percossi a Maniago, Fedriga (LN): «De Monte non scriva stupidaggini e ascolti chi è più preparato»

TriestePrima è in caricamento