menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Manichini Impiccati in Giro per Trieste: Firmati Forza Nuova contro Equitalia

Riceviamo dall'ufficio stampa di Forza Nuova e pubblichiamo:Forza Nuova e' contro le liberalizzazioni che rappresentano un passato liberista miseramente fallito, e si batte per la tutela di tutte le categorie, in particolar modo di quelle in...

Riceviamo dall'ufficio stampa di Forza Nuova e pubblichiamo:
Forza Nuova e' contro le liberalizzazioni che rappresentano un passato liberista miseramente fallito, e si batte per la tutela di tutte le categorie, in particolar modo di quelle in difficoltà.
Tutti i passi del governo Monti stanno portando gli Italiani alla disperazione e quello delle liberalizzazioni rappresenta per alcune categorie fondamentali della nostra società, un duro colpo da sopportare.
Le incombenti liberalizzazioni avranno come risultato, per gli edicolanti come d'altronde per i tassisti e per interi settori della nostra società, la fine della pace sociale e familiare. Già sono in migliaia che lottano per non chiudere, questa sarà la botta finale.

Quello del Prof. Monti è un governo che potrebbe essere accusato, visti purtroppo i numerosi, recenti e dolorosi fatti di cronaca, di istigazione al suicidio, ed è per questo che questa mattina, le edicole, le stazioni, i parcheggi dei taxi, le piazze, i teatri e i principali punti ritrovo di oltre 100 città italiane si sono risvegliate cosparse di cappi pronti per l'impiccamento e di cartelli riportanti la seguente scritta: " questo cappio è gentilmente offerto dal Ministero dei suicidi del Governo Monti!".

Con quest'azione Forza Nuova intende denunciare le nefandezze di questo governo che sta mettendo in ginocchio il popolo italiano, e schierarsi a difesa dei tassisti, degli edicolanti, dei camionisti, degli agricoltori e di tutti quei mestieri deboli che in questo momento, rischiano di scomparire sotto la scure di una finanza famelica e criminale.

Anche a Trieste i nostri militanti hanno compiuto un azione in questo direzione volendo denunciare sia quanto sopra sia lo scandaloso comportamento di Equitalia e lo abbiamo fatto tramite manichini impiccati,,infatti, i comportamenti di quest'ultima inducono purtroppo nella realtà (e non a simulare come da noi) tali estremi gesti.

Vittime di questi soprusi sono soprattutto lavoratori e piccoli imprenditori.

Chiediamo quindi di revocare immediatamente ad Equitalia tale mandato per darlo nelle mani di amministrazioni locali nonché una moratoria di un anno nei confronti di quei piccoli debitori.

Si cessi dunque questa usura di Stato e si blocchino le liberalizzazioni, fino a quando questo non avverrà le iniziative, in provincia di Trieste non cesseranno.
Le liberalizzazioni avranno,infatti, come conseguenza una sofferenza economica che porterà, per chi le subirà, ad incontrare nella sua strada Equitalia e Forza Nuova non starà li ad assistere inerte a guardare.

Il Segretario Provinciale


Roberto Cecchini

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento