menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Manovra sicurezza, Polidori: "Finita la pacchia, resta solo costo accoglienza"

"fuori i richiedenti asilo che commettono crimini, maggiori poteri ai Comuni, taser e abolizione dei 35 euro al giorno". Rojc (Pd): "Preoccupazione per turnover comparto sicurezza"

"Finita la pacchia!" così commenta a caldo il vicesindaco Paolo Polidori dopo la firma del Decreto Sicurezza da parte del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. "Ad onta di tutti i benpensantiaffaristisinistroidi, che sostenevano che mai avrebbe visto la luce! E invece a breve, tra le tante novità del decreto: fuori immediatamente i richiedenti asilo che commettono crimini, maggiori poteri ai Comuni e possibile dotazione alla Polizia Locale del taser, la pistola elettrica!".

Inoltre, commenta il vicesindaco: "entro fine ottobre taglio dei 35 euro giornalieri all’accoglienza! In altre parole, si toglie il grasso che cola, e resterà il puro costo dell’accoglienza. Chissà quante anime pie continueranno a prodigarsi per i poveri migranti. Grazie Matteo Salvini!".

Scarso entusiasmo e perplessità, invece, dalla senatrice del Pd Tatjana Rojc, membro della Commissione Difesa a Palazzo Madama. "È lecito preoccuparsi per la sorte delle coperture destinate al comparto difesa e sicurezza, in particolare per le nuove assunzioni di personale delle forze dell'ordine e della difesa”.

“Non sappiamo – continua Rojc - se il miliardo di euro annunciato da Salvini per le forze dell'ordine finirà scritto nero su bianco nel testo della manovra o sarà destinato a sfilacciarsi. Se l'effetto annuncio è stato forte, la delusione potrebbe essere ancora più forte, e questo le donne e uomini cui affidiamo la nostra sicurezza non se lo meritano”.

“Mentre dobbiamo pensare al turnover del personale di polizia che – aggiunge la senatrice - continua a svolgere funzioni non consone all'età e con mezzi e equipaggiamenti obsoleti, c'è qualcuno che si balocca con proposte di legge intese a reintrodurre una mini-leva militare, costosa in infrastrutture e personale d'addestramento, inutile ai ragazzi e al Paese”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

'Enoteche d'Italia': la guida del Gambero Rosso premia anche Trieste

social

Nasa: arriva la prima foto panoramica di Marte

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento