Meetup 5 Stelle Trieste, riconversione area occupata da Ferriera: successo dell'incontro al Knulp

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

Grande partecipazione della cittadinanza per la prima sessione del tavolo tecnico sulla Ferriera di Servola, organizzato e coordinato da Paola Sabrina Sabia, del Meetup 5 Stelle triestino, tenutosi sabato 13 febbraio al circolo Knulp. Molto apprezzati ed approfonditi gli interventi di tutti i relatori presenti.

Il tema del primo incontro è stato dedicato al rapporto con la portualità, proprio perché, nella rosa di proposte per la riconversione dell'area occupata dalla Ferriera, sembra essere attualmente l'opzione più praticabile e condivisa.

Adriano Tasso (No Smog), ha dato inizio ai lavori, sottolineando quanto poco abbia fatto finora la politica per risolvere l'annoso problema della Ferriera. Paola Sabrina Sabia-2

Alda Sancin (No Smog) ha fornito informazioni sull'aspetto tecnico della vicenda, e spiegando i lati oscuri e le incongruenze dell'AIA da poco concessa. Viene fatto notare che la concessione trentennale ricevuta da Arvedi per la banchina della Ferriera prevede l'attracco di UNA SOLA nave al mese, per un totale di ben 12 navi all'anno, lasciando intuire l'ennesimo spreco di possibilità per il Porto e la città di Trieste.

Stefano Puzzer (CLPT) spiega la genesi e le finalità del coordinamento, e afferma come la riqualificazione portuale dell'area sia la scelta più sensata, soprattutto tenendo conto delle potenzialità del regime di Porto Franco.

Max Ardessi (Associazione Territorio Libero), ha illustrato il progetto AMEM, e ha evidenziato le criticità dell' inquinamento ambientale, che purtroppo il territorio continuerà a subire, anche in caso di chiusura dello stabilimento.

Fabio Predonzani e Barbara Belluzzo (Comitato 5 Dicembre), ricordando il successo della manifestazione del 31 gennaio, comunicano che una delegazione del comitato sarà ricevuta nei prossimi giorni dal sindaco Cosolini; in base all'esito dell'incontro, verranno pianificate le prossime attività.

Il prossimo incontro si terrà sabato prossimo in orario e luogo da definire.

Torna su
TriestePrima è in caricamento