rotate-mobile
Politica

Mercato coperto, Carini (Startup Trieste): «Diventi centro di cultura e tipicità triestina»

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

Il candidato sindaco Fabio Carini, sostenuto dalla lista civica apartitica Startup Trieste, incontrerà la prossima settimana un gruppo di operatori che lavorano all’interno del mercato coperto di via Carducci.  Obiettivo discutere soluzioni e idee per rilanciare una struttura che fa parte del tessuto della città, molto frequentata dai triestini, ma che presenta diverse criticità.  carinifabio

Tra i problemi evidenziati da alcuni esercenti la scarsa pulizia dell’edificio e la mancata visibilità garantita allo spazio commerciale.
“Penso sia un edificio storico di Trieste che va valorizzato e supportato – spiega Carini – curandolo con maggior attenzione e allo stesso tempo ascoltando le esigenze di tutti gli addetti ai lavori. Credo sia uno spazio centrale mal sfruttato da valorizzare anche attraverso la programmazione di eventi gratuiti che coinvolgano gli stessi operatori, mentre saremo in grado di ripensare completamente alcune zone attualmente sottoutilizzate”.

Se, infatti, il piano terra del mercato è un punto vivace di acquisti, non è lo stesso per il piano superiore, decisamente meno gettonato e con parecchi fori commerciali vuoti.

“Molte saracinesche sono abbassate - evidenzia Carini - e scoraggiano i clienti a salire le scale per proseguire le compere anche nella parte superiore del mercato che, invece, è facilmente accessibile e dovrà diventare molto più appettibile, trasformando l'intera palazzina in una sorta di Centro Commerciale di Cultura e Tipicità Triestine attivo nel cuore della città".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato coperto, Carini (Startup Trieste): «Diventi centro di cultura e tipicità triestina»

TriestePrima è in caricamento