Lunedì, 17 Maggio 2021
Politica Via Carlo Errera

Metanodotto Trieste-Grado-Villesse: il Ministero decreta la compatibilità ambientale

Prodani (Gm): «Dopo due anni di rimpalli tra ministeri, i nodi verranno al pettine»

foto tratta da Brescia Today

«Finalmente non si rimpalleranno più come negli ultimi due anni». Un'esclamazione di sollievo, ma che poi lascia subito il posto alla preoccupazione quella del deputato triestino del Gruppo misto Aris Prodani in merito al documento del Ministero dell'Ambiente che delibera l'ultimo tassello per arrivare alla definitiva conclusione sull'iter del rigassificatore: «Senza questo documento non si poteva convocare conferenza dei servizi decisoria dove la Regione potrà manifestare dubbi e parere negativo (espresso da Serracchiani in tante occasioni). Tutti i nodi verranno al pettine».

Come si legge nel documento di 64 pagine (Metanodotto Ministero), il Ministero decreta infatti la «compatibilità ambientale relativamente al progetto del metanodotto Trieste-Grado-Villesse (...)». 

decisione ministero metanodotto-2

«In questi due anni ho inviato decine e decine di interrogazioni al Ministero dell’Ambiente e a quello dello Sviluppo economico, ma le risposte oltre a rimpallarsi, facevano sempre riferimento a questo documento», spiega Prodani. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metanodotto Trieste-Grado-Villesse: il Ministero decreta la compatibilità ambientale

TriestePrima è in caricamento