Politica

Migranti: 40 associazioni contro i tagli all'accoglienza

Tra i firmatari il centro di volontariato internazionale, l'associazione cattolica, gli scout, Ics e Lega Ambiente. Roberti: «Non mi interessa, manteniamo promesse in campagna elettorale»

Sono 40 le associazioni che hanno firmato in tutta la regione contro la decisione della giunta regionale per tagliare i fondi per l'accoglienza. Tra i firmatari il centro di volontariato internazionale,l'associazione cattolica, gli scout, Livera, il centro per i rifugiati Ics e Lega Ambiente. «I diritti umani siano per tutti -  si legge nel comunicato firmato dalle associazioni -, facciamo appello affinché il complesso fenomeno dell'immigrazione venga trattato con umanità e rispetto per un futuro di pace».

Come riporta Rai Fvg in un servizio, la risposta dell'assessore regionale alle politiche comunitarie Pierpaolo Roberti è questa: «Non mi interessa nulla, stiamo facendo quello che abbiamo promesso in campagna elettorale, la quale ci ha portato una valanga di voti. Queste associazioni prendono soldi dalla Regione e io continuerò a tagliare loro i fondi, di anno in anno, riscrivendo il programma immigrazione. Purtroppo non possiamo cancellarlo di pupnto in bianco».

Tra i firmatari la Cgil di Udine, il segretario Natalino Giacomini dice che al centro resta il problema umanitario, sul quale dovremmo confrontarci e discutere. «Cavalcare la paura, dice, paga oggi ma domani forse no. In termini di sicurezza sociale concentrare i migranti è un boomerang, senza contare tutti i posti di lavoro qualificati che si perdono, penso alle centinaia di educatori e psicologi».

Per il presidente di Ics Gianfranco Schiavone «Minacciare di non dare i soldi a chi critica ci riporta indietro a una concezione premoderna del potere, nella quale chi rappresenta i cittadini si comporta come una sorta di re assoluto, diciamo basta alla propaganda contro gli immigrati e ribadiamo la volontà dell'accoglienza diffusa».

D'accordo anche Franco Codega, presidente dell'assemblea regionale del Pd, che scrive in una nota: «Ogni realtà associativa ha la piena libertà di esprimere le proprie opinioni, questo è il sale della democrazia».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti: 40 associazioni contro i tagli all'accoglienza

TriestePrima è in caricamento