Giovedì, 5 Agosto 2021
Politica

Terrorismo, Piccin (FI): «Lingua italiana d'obbligo nelle attività religiose in Fvg»

La proposta di legge della consigliera regionale di Forza Italia, Mara Piccin,prevede per gli Imam l'obbligo di poter predicare solamente nella lingua ufficiale dello Stato dove hanno trovato accoglienza

«Prendo atto con una certa soddisfazione che anche da Roma giungano segnali importanti sulla volontà di dare attuazione pratica dell'esigenza, molto sentita anche nella nostra Regione, di introdurre l'utilizzo della lingua italiana nelle funzioni religiose celebrate dagli Imam presenti e praticanti sul territorio nazionale». Così commenta Mara Piccin, consigliera regionale di Forza Italia, la proposta illustrata dal ministro dell'Interno, Marco Minniti, ai presidenti delle Regioni convocati a Roma per condividere il nuovo piano del Governo sulla gestione dei flussi migratori e sul contrasto al terrorismo: «A fine ottobre - continua la consigliera forzista - ho depositato un progetto di legge con il quale si propone l'impegno a utilizzare la lingua italiana per tutte le attività religiose svolte in FVG, individuando inizialmente quelle non strettamente connesse alle pratiche rituali di culto e concernenti i rapporti dei ministri dei culti stranieri con le amministrazioni locali e i cittadini».

«La proposta di legge - spiega la Piccin - è in linea con il progetto del ministro, il quale prevede per gli Imam l'obbligo di poter predicare solamente nella lingua ufficiale dello Stato dove hanno trovato accoglienza, per favorire relazioni più trasparenti con le comunità che ospitano i centri di preghiera islamici».

«Dispiace constatare - conclude la forzista - che la presidente Serracchiani, nonostante abbia accolto con deciso favore l'idea del ministro, in Regione non abbia mai aperto un dialogo sull'argomento, tant'è che la mia proposta di legge, che reca una disciplina più organica, giace tuttora ignorata in qualche cassetto negli uffici di piazza Oberdan».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrorismo, Piccin (FI): «Lingua italiana d'obbligo nelle attività religiose in Fvg»

TriestePrima è in caricamento