Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Migranti, Fedriga: «Nuove norme a breve su richiedenti asilo»

Il presidente ha anticipato alcuni provvedimenti, annunciati dal ministro Salvini, che renderanno più celeri le procedure di rimpatrio

Nuove norme dal governo per gli stranieri che arrivano nel nostro paese: lo annuncia il presidente della Regione Massimiliano Fedriga in un'intervista al Gazzettino. Come dichiarato anche in un servizio di Telequattro, il Presidente precisa che da un anno esiste in Fvg una Commissione Dublino, che valuta le richieste di asilo da parte degli stranieri rifiutati da altri paesi europei. Tuttavia in sede di sospensione ed esame del provvedimento tutto viene deciso dal TAR del Lazio, con tempi molto dilatati. Fedriga precisa quindi che Salvini affiderà la decisione al TAR del Friuli Venezia Giulia, che lavora con tempistiche più rapide.

Centri rimpatrio e periferie

Fedriga assicura inoltre che sarà aperto un centro per il rimpatrio a Gradisca d'Isonzo il prima possibile, e altri apriranno in regione. Per quanto riguarda il congelamento da parte del governo dei fondi statali a favore delle periferie, Fedriga fa sapere di aver chiesto un incontro al Ministero dell'economia per trovare una soluzione a breve. Secondo il presidente della Regione la soluzione ideale sarebbe un anticipo dei fondi da parte della cassa depoositi e prestiti, con restituzione in due anni, per far partire i lavori il più presto possibile. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti, Fedriga: «Nuove norme a breve su richiedenti asilo»

TriestePrima è in caricamento